Le partite della serie B1 femminile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2017 01:30
Bartolini-Minati

Giulia Bartolini e Veronica Minati

Appuntamenti ricchi di interesse nella cadetteria della pallavolo sul versante della serie B1 femminile. Sarà un fine settimana molto attraente per gli sportivi amanti delle schiacciate che possono gustarsi partite dai forti contenuti agonistici. I riflettori sono puntati sul derby umbro con la Sia Coperture San Giustino che ospita domenica al palasport di via Anconetana (ore 17) le ‘cugine’ della Tuum Perugia; a cinque giornate dal termine della stagione regolare i punti in palio fanno gola ad entrambe, anche se per obiettivi differenti. Le altotiberine del general manager Antonio Leonardi hanno un vantaggio consistente sulla zona retrocessione ma non sono ancora tranquille e devono affidarsi alle capacità della schiacciatrice ex di turno Valentina Barbolini per cercare di vendicare la sconfititta patita all’andata, le magliette nere del vice presidente Antonio Bartoccini devono approfittare di ogni possibilità che si presenta per rientrare in corsa per i play-off e non possono pemettersi il lusso di sbagliare affidando l’offensiva all’opposta Veronica Minati. I dati statistici della stagione dicono che le sangiustinesi in casa sono molto ostiche e le perugine in trasferta più vulnerabili, logico pertanto attendersi un match aperto ad ogni risultato. La Limmi School Volley Bastia gioca oggi al palasport di San Marco (ore 17,30) contro il fanalino di coda Gramsci Reggio Emilia; incontro da non fallire per le scolare del dirigente Roberto Maurizi che possono mettere una seria ipoteca sulla permanenza nella categoria. Le padrone di casa ci credono e sono ottimiste per la buona condizione della libero Martina Piccari, occhio alle emiliane che non hanno ancora tirato i remi in barca e possono rendersi molto pericolose con la centrale Alessandra Fava. La Zambelli Orvieto è chiamata ad affrontare nella trasferta domenicale una sfida molto delicata sul campo della Coveme San Lazzaro; le felsinee hanno gli stessi obiettivi di vertice delle rivali di turno e confidano sulle capacità in attacco della schiacciatrice Greta Pinali, le rupestri del direttore sportivo Giuseppe Iannuzzi possono contare sulla solidità della palleggiatrce Beatrice Valpiani che si annuncia in forma.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2017 01:30