Luciano De Cecco: «Perugia ci proverà in semifinale»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2017 10:30
Luciano De Cecco

De Cecco Luciano (foto Michele Benda)

Si apre dopodomani al Pala-Lottomatica di Roma il grandissimo fine settimana della Dhl 2017 Cev Champions League Final Four con il top del volley continentale. Le migliori quattro per il trofeo più ambito: Perugia, Civitanova Marche, Berlino e Kazan in campo per la storia. Ultimi accorgimenti ed ultime rifiniture per la Sir Sicoma Colussi Perugia di coach Lorenzo Bernardi che dovrà fronteggiare in semifinale i marchigiani, dominatori della stagione in Italia. Ostacolo certamente di altissimo livello sulla strada verso la finale, ma i block-devils, assorbita la delusione per l’uscita nei play-off scudetto, vogliono provarci in tutti i modi. Lo dimostrano le parole del regista Luciano De Cecco: «Abbiamo passato alcuni giorni di delusione per un traguardo importante come lo scudetto che ci è sfuggito, in gran parte per demerito nostro. Dobbiamo trasformare questa rabbia come energia per sabato per fare la gara dell’anno. Giochiamo contro una signora squadra questo è chiaro, ma non vuol dire che non li possiamo battere. Dobbiamo pensare a noi stessi, a quello che dobbiamo fare in campo, poi il risultato ci dirà cosa abbiamo fatto bene e cosa male. È molto importante l’aspetto mentale. Dobbiamo svuotare la testa dai pensieri negativi ed andarci a giocare quello che è un sogno ed un grande traguardo». Anche l’opposto Aleksandar Atanasijevic di associa: «Non si gioca ogni giorno una final four di champions league. Sabato abbiamo i civitanovesi che sono un collettivo molto forte. Dobbiamo giocare di squadra, non mollare mai e fare la nostra miglior partita, è l’unica strada per provare a vincere contro un avversario che ha un ottimo cambio palla ed un’ottima battuta. I tifosi e la città meritano un trofeo. Sarà molto difficile perché ci sono le migliori squadre d’Europa, ma se diamo il massimo tutto è possibile». Nel frattempo è stata attivata un grande promozione per tutti coloro che hanno acquistato o acquisteranno un biglietto per la manifestazione. Vista la rilevanza internazionale dell’evento, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, guidato da Dario Franceschini, in collaborazione con la Federazione italiana pallavolo, consentirà l’ingresso gratuito per due persone su quindici musei romani per chiunque acquisti un biglietto delle gare. La promozione ‘Time out al Museo’ è valida per tutto il week-end di gara. I musei statali che aderiscono all’iniziativa sono la Galleria Spada, il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, il Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, il Museo Nazionale di Castel Sant’Angelo, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, la Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Barberini, la Galleria Nazionale d’Arte Antica in Palazzo Corsini, le quattro sedi del Museo Nazionale Romano (Palazzo Massimo, Terme di Diocleziano, Palazzo Altemps e Crypta Balbi) e le quattro sedi del Museo delle Civiltà (Museo dell’Alto Medioevo, Museo Nazionale dell’Arte Orientale, Museo Preistorico ed Etnografico ‘Luigi Pigorini’ e il Museo Nazionale delle arti e tradizioni popolari). Sul sito www.beniculturali.it/clf4rome sono disponibili tutti i dettagli dell’iniziativa.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 27, 2017 10:30