Niccolò Lattanzi: «Spoleto deve avere l’atteggiamento giusto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2017 12:30
Lattanzi Niccolò

Niccolò Lattanzi

Mancano poco più di 48 ore a gara-due della semifinale play-off di serie A2 maschile. La Monini Spoleto ha la grande occasione di riportare la serie in parità contro Siena e non la vuole fallire, anche se l’impegno si prospetta molto difficile vista la caratura dell’avversario. Un avversario che in gara-uno, domenica scorsa, ha lasciato solo le briciole nel primo set e mezzo agli oleari, ma che nella seconda metà del secondo parziale e in tutto il terzo ha dovuto sudare non poco per tenere dietro Monopoli e compagni. Si ripartirà quindi da quanto di buono fatto nella seconda parte di quel match per provare a vincere domenica, di fronte ad una tifoseria che non vede l’ora di spingere i propri beniamini all’impresa. È il direttore sportivo Niccolò Lattanzi a parlare della gara: «La squadra sta preparando questa partita come si prepara una finale, veniamo da una sconfitta che ha lasciato molto amaro in bocca, i ragazzi ce la stanno mettendo tutta per rimediare pur consapevoli che incontreremo un avversario davvero molto forte che aveva dichiarato l’obiettivo del salto di categoria già ad inizio stagione». Più che nelle contromisure sui toscani, la chiave di volta del match sarà nell’atteggiamento della squadra. «Queste sono partite che si decidono sui dettagli, come le prepariamo noi le preparano bene loro. Credo che l’importante sia giocare col giusto atteggiamento e lottare su ogni pallone in modo da uscire dal palazzetto senza rimpianti, consapevoli di aver dato tutto quello che si poteva dare». L’atteggiamento giusto c’è anche negli allenamenti. Sguardi concentrati e massimo tensione stanno accompagnando questo avvicinamento alla partita di domenica a dimostrazione che tutti, dai giocatori allo staff tecnico fino ad arrivare alla dirigenza credono alle possibilità di giocarsi fino in fondo il passaggio in finale. «Ovvio che sia così. Sto vedendo degli ottimi allenamenti e soprattutto una gran voglia di riscatto. La squadra ha fatto una grande stagione fino a qui e mi sembra giusto supportarla in questa fase, la società è molto vicina a loro e invito anche i tifosi ad esserlo. Abbiamo già raggiunto un traguardo eccezionale ma nessuno qui si sente appagato, vogliamo stupire ancora». Per tenere alto il ritmo degli allenamenti ieri è stata organizzata un’amichevole contro la nazional azzurra juniores, in cui figurano alcuni figli d’arte della ‘generazione di fenomeni’ come Cantagalli e Gardini. Cinque set, tutti vinti dagli spoletni, giocati su ottimi ritmi e sicuramente utili a mettere a punto qualche automatismo di gioco in vista di gara-due. Nei primi due parziali coach Provvedi ha dato spazio a coloro che, presumibilmente, cominceranno dall’inizio, dal terzo in poi è cominciata la girandola delle sostituzioni con ottime risposte da parte di tutti coloro che sono scesi in campo. Prosegue intanto la prevendita dei biglietti per assistere a gara-due. La società ricorda che è possibile acquistare i tagliandi presso il negozio Box 25 in piazza della Vittoria allo stesso costo del botteghino del palazzetto e invita pertanto tutti i tifosi e premunirsi del tagliando per evitare spiacevoli sorprese domenica. I possessori della tessera di abbonamento, inoltre, avranno un diritto di prelazione sul posto occupato durante la stagione regolare.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 14, 2017 12:30