Pallavolo Perugia, un passo salvezza col Pagliare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 2, 2017 11:30
Ciacca Valentina (piazza)

3M Perugia in attacco con l’opposta Valentina Ciacca (foto Matteo Fabbri)

La 3M Perugia è ad un passo dalla tanto agognata salvezza in serie B2 femminile. Dopo il successo contro Gabicce Gradara e quello un po’ più striminzito di Gubbio, arriva il colpo da tre punti in casa contro la Centrodiesel Pagliare. Un vero e proprio match salvezza, quello che si è disputato alla palestra Capitini, che ha visto le biancorosse avere la meglio sin dalle prime battute. Le padrone di casa hanno schierato la migliore formazione, con le coppie Bertinelli e Ciacca sulla diagonale di posto-due, Pero e Santi centrali, Rossit e Bernardini in zona-quattro e Mastroforti libero. In avvio le perugine sono partite subito forte, mettendo a distanza le avversarie e chiudendo la pratica senza grossi affanni. Stessa musica nel secondo parziale, con Rossit e compagne a guidare le operazioni e le marchigiane costrette a sopperire. Nella terza frazione le ospiti hanno tirato fuori l’orgoglio, almeno fino alla seconda pausa tecnica. Il collettivo locale ha dovuto inseguire e sudare ma è riuscito ad operare il sorpasso e conquistare il successo. Vittoria davvero importante per le perugine che tengono lontana sette punti la diretta concorrente marchigiana e salgono sopra di quattro lunghezze sulla zona rossa. Un buon margine, viste le solo quattro partite rimaste al termine della stagione (Ponte Valleceppi e Rimini fuori casa, Macerata e Figline in casa). Raggiungere la fatidica quota salvezza, ora, non sembra più un’impresa. L’allenatore Guido Marangi mantiene un prudente ottimismo: «È una salvezza ancora da conquistare, ma con la vittoria odierna abbiamo fatto un bel passo in avanti. Le ragazze stanno facendo un lavoro eccezionale e stanno rispondendo con i fatti a chi, in avvio di stagione, gli aveva pronostico al massimo quattro punti. I meriti di Marangi? Mi sono calato con la massima umiltà in questa avventura, ma ripeto, il merito è della squadra». Anche la capitana Silvia Rossit si mostra soddisfatta: «Manca ancora qualche punto per essere tranquilli. Quella contro Pagliare è una vittoria importante, che ci consente di non arrivare all’ultima giornata con l’acqua alla gola. Siamo un gruppo che ha saputo sopperire a tante difficoltà e che ha avuto la capacità di costruirsi un cammino più agevole verso la salvezza, soprattutto nel girone di andata».
3M PERUGIA – CENTRODIESEL PAGLIARE = 3-0
(25-17 25-18, 25-21)
PERUGIA: Rossit 14, Santi 13, Pero 9, Bernardini 9, Ciacca 7, Bertinelli 2, Mastroforti (L1). N.E. – Gradassi, Larini, Diano, Terchi, Zuccaccia (L2). All. Guido Marangi e Carlo Vinti.
PAGLIARE DEL TRONTO: Roncarolo 11, Falcucci 9, Pamic 9, Ridolfi 8, D’Onofrio 2, Carloni, Ventura (L1), Levantesi, Paolini, Spinozzi (L2). N.E. – Stasierowski, Baldassarri. All. Giuseppe Annunzi e Giancarlo D’Angelo.
Arbitri: Francesca Melizzi ed Umberto Iannotti.
3M (b.s. 3, v. 5, muri 5, errori 14).
CENTRODIESEL (b.s. 3, v. 2, muri 8, errori 18).
(fonte Pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 2, 2017 11:30