Per San Giustino confronto umbro con Bastia Umbra

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 28, 2017 14:00
Marinangeli Giada

Giada Marinangeli (foto Michele Benda)

Penultimo impegno di campionato non troppo lontano dalle mura amiche, per la Sia Coperture San Giustino che completa la serie dei viaggi stagionali andando al palazzetto di San Marco a pochi passi da Perugia sabato 29 aprile (ore 18), dove affronterà la Limmi School Volley Bastia delle ex Lucia Marcacci e Silvia Tosti. Dal momento che entrambe le formazioni hanno acquisito la certezza matematica della permanenza in serie B1 femminile, la sfida potrebbe benissimo assumere i connotati del classico appuntamento di fine stagione. Peraltro, le due squadre hanno sostenuto nel corso dell’annata più allenamenti condivisi ed amichevoli, oltre che essersi incrociate anche in occasione di mini-tornei precampionato; si conoscono insomma alla perfezione nei loro vizi e nelle loro virtù, per cui potranno dare vita a un match nel quale il risultato non costituirà un assillo, ma un obiettivo pur sempre ambito. Il cammino delle cugine è stato per giunta caratterizzato da continui sorpassi in classifica, al momento le biancoazzurre sono avanti di un punto ed il risultato che maturerà, salvo una loro vittoria piena, lascerà comunque in sospeso il verdetto fino all’ultimo turno su chi delle due si piazzerà davanti. La formazione sangiustinese, battuta in casa al tie-break lo scorso 15 gennaio, medita il riscatto anche per aggiudicarsi il primo dei derby regionali, finora tutti persi, ma c’è il forte dubbio legato all’impiego di Valentina Barbolini; la forte schiacciatrice, che si è distinta anche per la continuità di rendimento, accusa fastidi al tallone e rischia di dover saltare la partita. C’è poi una seconda novità, l’esordio di Giada Marinangeli nel ruolo di libero fin dall’inizio. Un esperimento che l’allenatore Pietro Camiolo ha effettuato nel corso della settimana per poter proporre questa soluzione in partita; in base al regolamento sull’età, è Aurora Cosetti che indosserà l’altra divisa da libero e quindi, per la prima volta, la svestirà Elitza Krasteva, che darà una mano nelle mansioni di schiacciatrice. Ben inteso che vi sarà spazio anche per le giocatrici finora meno utilizzate. Il probabile 6+1 di partenza altotiberino sarà quindi il seguente: Francesca Lavorenti in regia, Gloria Lisandri opposto, Martina Spicocchi e Francesca Rosa al centro, Giulia Bartolini e Camilla Cornelli a lato e Giada Marinangeli libero. I direttori di gara: primo arbitro Giovanna La Rocca e secondo arbitro Emanuele Renzi, entrambi di Latina.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 28, 2017 14:00