Perugia-Civitanova, in palio c’è la finale per il titolo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 28, 2017 13:00
Sir Sicoma Colussi Perugia (schierata)

gli atleti della Sir Sicoma Colussi Perugia schierati prima del fischio d’inizio (foto Michele Benda)

Sabato 29 aprile al Pala-Lottomatica prende il via la champions league. Nella prima semifinale prevista alle ore 16,30 scendono in campo Kazan e Berlino per un match di estremo interesse. Ma le attenzioni maggiori saranno rivolte alla seconda partita con la Sir Sicoma Colussi Perugia che cerca il pass alle ore 19,30 contro la connazionale Cucine Lube Civitanova. Cinque trofei continentali sul piatto (quattro dei russi e uno dei marchigiani), le due squadre che sono favorite dal pronostico. Nel confronto diretto tra le italiane della presente stagione i block-devils hanno vinto una volta in supercoppa e perso due volte in campionato, ma il risultato del campo ha espresso sempre valori molto simili, nessun precedente esiste invece in champions league. Tra i perugini di coach Lorenzo Bernardi è l’esperienza del fuoriclasse Emanuele Birarelli a fornire ampie garanzie (tre volte sul gradino più alto del podio). Nella coppa europea non c’è limite all’utilizzo degli stranieri in campo, ma purtroppo l’infortunio all’americano Russell impedirà di poter schierare il modulo ammirato più volte nelle gare internazionali. In seconda linea Andrea Bari (anche lui tre volte sul gradino più alto del podio) e Federico Tosi dovranno fare gli straordinari per tenere su gli attacchi nemici, anche perché il loro personale duello a distanza sarà con il fenomenale francese Jenia Grebennikov che al momento pare il miglior interprete del ruolo in circolazione. Chiamati a dimostrare che non sono secondi a nessuno i martelli di palla alta Aleksandar Atanasijevic ed Ivan Zaytsev, i potenti arieti perugini devono far vedere di avere più fame dei loro diretti avversari Tsvetan Sokolov ed Osmany Juantorena che attraversano un periodo di condizione eccellente. Anche l’apporto del muro potrebbe contribuire a far pendere l’ago della bilancia da una parte o dall’altra, in questo senso il confronto tutto serbo tra Marko Podrascanin e Dragan Stankovic sarà quello più seguito. La battuta come sempre avrà un peso specifico rilevante con la formazione guidata dal tecnico Gianlorenzo Blengini che ne ha fatto una vera e propria arma. Per i palati fini della disciplina ci sarà da concentrarsi su aspetti meno appariscenti, in regia Luciano De Cecco e Micah Christenson delizieranno gli intenditori con giocate di qualità. Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Birarelli, Zaytsev – Berger, Bari (L). Civitanova Marche: Christenson – Sokolov, Stankovic – Candellaro, Juantorena – Kovar, Grebennikov (L). Ad arbitrare saranno i fischietti che saranno designati stasera durante la riunione tecnica tra i convocati: Vladimir Simonovic (SRB), Erdal Akinci (TUR), Eldar Aliyev (AZE), Blaz Markelj (SLO). Tutte le partite saranno trasmesse sul canale a pagamento Fox Sports in diretta televisiva e sul canale web gratuito Laola in live streaming.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 28, 2017 13:00