Città di Castello, play-off amari per le donne

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 19, 2017 09:00
Città di Castello Pallavolo (team) serie C femminile

la formazione targata Città di Castello Pallavolo di serie C femminile

Come in tutti i campionati alla fine gioisce solo chi vince, i play-off costituiscono gioie e dolori di molte squadre. Nel giro di un paio di gare la Città di Castello Pallavolo si è vista eliminata in serie C femminile dopo un brillante stagione regolare. L’obiettivo centrato, aveva portato entusiasmo ma poi c’è stata l’amarezza perchè nello sport è regola che non si può sempre vincere. Le ragazze del presidente Caselli hanno messo anima e corpo in questo campionato e per un soffio non hanno centrato l’obiettivo dell’imbattibilità del proprio campo, tenuta fino all’ultima gara, quando con l’infermeria piena non hanno potuto completare il percorso netto. La stagione comunque è buona anche se il rammarico dell’uscita ai quarti di finale per mano del Chiusi ha lasciato un po’ di amaro in bocca, punite dalle debolezze di un gruppo giovane mancato nel momento decisivo e penalizzato oltre modo anche da una formula discutibile quanto contorta ed inadeguata per la conclusione di un campionato lungo e snervante. Le due gare giocate contro le toscane hanno tuttavia premiato la squadra arrivata agli incontri più spavalda e determinata ed ha dato loro il merito di proseguire il cammino nelle semifinali. Lo sport è questo ma dai dispiaceri e dalle delusioni bisogna ripartire più combattivi di prima, resettare quello che di negativo c’è stato e prendere il lato buono che è emerso per migliorarsi ancora di più. La società a commiato di quest’annata sportiva ed a mezzo di queste note intende ringraziare pubblicamente tutte le atlete che si sono impegnate nella squadra a partire dal capitano Silvia Giorgi, a Stefania Betti, Martina Ubaldi, Francesca Mancini, Cindy Osakwe, Chiara Moretti, Giada Cesari, Sofia Mearini, Michela Rinaldi, Eleonora Polidori, Linda Tarducci, Aurora Fiorini, Giada Carrai, Greta Giunti ed alle giovani inserite quali Alice Ioni, Beatrice Pecorari, Caterina Massettii ed Anashkina Lada; un ringraziamento particolare al tecnico Francesco Brighigna ed all’assistente Beatrice Giorgi, al dirigente e scout Nadio Tosti, al dirigente responsabile arbitri Pierluigi Orazi ed ai segnapunti Stefano Mariangeli e Maurizio Mandrelli. A tutti loro, con i quali si è condiviso un percorso lungo nove mesi, un arrivederci alla prossima stagione che si spera possa essere foriera di nuovi ottimi risultati perchè alla fine dei giochi è importante che tutti si possano ritenere vincitori anche se è sempre uno soltanto a trionfare.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 19, 2017 09:00