Elitza Krasteva: «San Giustino vuole chiudere col sorriso»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 4, 2017 10:00
Krasteva Elitza (campo)

Elitza Krasteva (foto Michele Benda)

Per ventiquattro partite è stata la libero titolare nella Sia Coperture San Giustino, poi, a seguito della decisione di assegnare questo ruolo a Giada Marinangeli, è tornata alle mansioni di schiacciatrice che aveva ricoperto diversi anni addietro. Un finale di campionato da attaccante per Elitza Krasteva, la bulgara di Roma ha siglato anche due punti sabato scorso: «Un ritorno ai vecchi tempi anche se ovviamente non potevo avere né il ritmo, né la specifica preparazione, proprio perché oramai mi alleno e gioco da libero. Comunque sia, nelle ultime partite sono a disposizione della squadra anche in questa veste». È arrivata in anticipo la salvezza per le altotiberine. «Merito del grande lavoro di squadra e in palestra portato avanti in questi mesi, alla fine ci ha ripagato dei sacrifici fatti e della determinazione con la quale con la quale abbiamo affrontato i momenti di difficoltà, non ci siamo mai abbattute. Poi, una volta recuperate tutte le effettive, siamo cresciute e il nostro lavoro ha prodotto i risultati sperati». Diversi i momenti delicati nella stagione. «Direi soprattutto la parte iniziale, eravamo un gruppo nuovo, da costruire e modellare, però gli infortuni ci hanno ritardato i tempi. Anche in dicembre e in gennaio la situazione non era delle migliori, ma si cominciavano già a manifestare i benefici effetti della nostra preparazione». Per il raggiungimento della salvezza, è stata decisivo il risultato prima della sosta natalizia. «Penso che dal punto di vista del morale e della fiducia la vittoria casalinga al tie-break contro Castelfranco di Sotto sia stata determinante. Nella fase più delicata, siamo riuscite a rimontare sue set di svantaggio e a vincere la partita, questo ci ha permesso di allenarci con maggiore tranquillità nel periodo delle festività e soprattutto di lavorare bene». Sul piano personale è soddisfatta della sua stagione. «Sono entrata in condizione con il trascorrere del tempo, poi ho mantenuto uno standard pressoché uniforme e penso di aver dato il mio contributo al raggiungimento del traguardo prefissato». Sabato prossimo epilogo del campionato per le biancoazzurre in casa contro Moie. C’è l’intenzione di fare il regalo di congedo ai tifosi. «Vorremmo chiudere in bellezza con una vittoria, anche perché nella fase di ritorno in casa abbiamo sempre mosso la classifica e conseguito successi fondamentali. Ci proveremo, anche se oramai ogni risultato diventa ininfluente ai fini della classifica».
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 4, 2017 10:00