Fabio Ricci torna nel mirino di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 6, 2017 15:30
Ricci Fabio (palla)

Fabio Ricci

Mentre si continua a parlare del successo organizzativo della champions league, la Sir Safety Conad Perugia ha chiuso ufficialmente la stagione agonistica salutando gli atleti che sono partiti per le vacanze. In attesa di capire con quale ruolo entrerà nell’organigramma societario Stefano Recine e quali saranno gli incarichi di Goran Vujevic e Benedetto Rizzuto (tutti e tre nati come direttori sportivi, ndr), c’è da registrare il saluto del mental coach Franco Bertoli che per la verità era rimasto a disposizione ma senza lavorare più con la squadra dal dicembre 2016, ossia dall’ingaggio del tecnico Lorenzo Bernardi che aveva preferito non avere interferenze esterne con i giocatori. Il presidente Gino Sirci a dichiarato di voler allestire un organico che possa essere ancor più competitivo per la prossima stagione, anche se a guardare bene i contratti esistenti c’è poco margine per operare. Come più volte ricordato nei precedenti articoli i contratti in essere riguardano Atanasijevic, De Cecco, Podrascanin, Russell e Zaytsev, mentre in scadenza ci sono Birarelli, Buti e Bari (oltre agli altri non titolari). Dato che sui ruoli di centrali e libero si possono inserire in squadra solo atleti italiani per soddisfare i limiti di regolamento del campionato, va da sé che l’intento non è facilmente realizzabile. Non lo è perché Emanuele Birarelli e Simone Buti sono al momento i migliori azzurri in circolazione (insieme a Matteo Piano che ha avuto un anno tribolato a Modena). Non lo è anche perché i miraggi della scorsa estate Massimo Colaci e Salvatore Rossini rimarranno dove sono (Trento e Modena), per cui la scelta si restringe in maniera drastica. Sul versante dei posti-tre c’è un giocatore che di certo è nel mirino del club bianconero, si tratta di Fabio Ricci che già era stato corteggiato nella scorsa stagione e che poi ha vestito la maglia di Ravenna. È senza dubbio uno dei giovani più promettenti della superlega (classe 1994) anche se ovviamente non ha ancora l’esperienza in un top team. A fare coppia con Podrascanin però potrebbe essere ancora Birarelli sulla cui situazione la dirigenza sta meditando, il capitano è ormai vicino alla pensione ma pare voler giocare ancora una stagione, bisognerà vedere dunque se le parti troveranno un accordo; mentre appare certo l’addio di Buti che a Perugia ha trovato pochi spazi e che invece merita un posto da titolare. Non coglierebbe certamente di sorpresa questa scelta che avviene alla scadenza di un contratto che era stato in procinto di essere rotto già nella scorsa estate.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 6, 2017 15:30