Monini Spoleto in casa mercoledì con Castellana Grotte

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 2, 2017 13:00

Monini Spoleto in casa mercoledì con Castellana Grotte

Monini Spoleto (abbraccio)

gli atleti della Monini Spoleto si abbracciano in campo (foto Cristian Sordini)

Gara-uno della finale play-off di Serie A2 maschile ha sottolineato ancora una volta, se ce ne fosse bisogno, che la Monini Spoleto ha un carattere eccezionale e un cuore enorme. Vincere una partita dopo aver subito una rimonta inaspettata per gli stessi avversari, con l’inerzia tutta dalla loro parte, in un palazzetto letteralmente impazzito, non è un’impresa che accade tutti i giorni. Ciononostante il d.s. Niccolò Lattanzi indossano i panni dei pompieri e gettano acqua sul fuoco dell’entusiasmo: «Non abbiamo fatto ancora nulla, dobbiamo continuare ad essere umili e approcciare gara-due come se fosse la prima della serie». Più o meno le stesse parole del tecnico Riccardo Provvedi che, in vista del prosieguo di questa finale, predica cautela: «Abbiamo vinto una partita molto emozionante dai contenuti tecnici elevatissimi ma è solo la prima di una serie di battaglie che avranno ognuna una propria storia. Mercoledì ripartiremo da zero a zero, con l’entusiasmo del Pala-Rota che potrà esserci di grande aiuto». Tornando al match di domenica scorsa, la Monini ha brillato specialmente nel terzo set quando ha sporcato a muro un numero elevatissimo di palloni contrattaccando in maniera sempre molto efficace, con un Morelli in stato di grazia. Sulla sua prestazione il coach non ha dubbi. «È tornato nella sua terra ed è tornato l’incredibile hulk che tutti conosciamo, è stato davvero decisivo in attacco». Top scorer con ventidue palloni a terra il Moro, che ha esaltato l’ennesima prestazione corale degli oleari in cui hanno fatto la voce grossa anche Zamagni, 60% in attacco e quattro muri punto, e Mariano, dodici punti con un eccellente 55% in attacco, oltre ovviamente all’ottima distribuzione di palla di Monopoli e all’attenzione di tutta la seconda linea quando c’è stato da difendere. Molto positivo anche l’ingresso di Festi che si è fatto sentire al servizio (due ace per lui) e a muro, quando ha chiuso la strada a Cazzaniga regalando ai suoi il match point. Lato negativo della serata è stato il black-out accusato sul 12-18 nel quarto set, quando ormai neanche i murgiani sembravano credere alla rimonta. E invece, complice qualche problema in ricezione e conseguenti difficoltà a mettere palla a terra, i pugliesi sono rientrati nel punteggio e hanno chiuso il parziale a proprio vantaggio grazie a due muri punto di Presta. «Si è creato un momento psicologico molto difficile che dovremo evitare nel prosieguo della serie – conferma Provvedi – ma è stato eccezionale il modo in cui i ragazzi ne sono usciti, uniti e compatti senza mai perdere il filo della partita. Abbiamo portato a casa un match che, se sembrava già vinto a metà quarto set, poi a inizio del quinto sembrava perso». La squadra è rientrata a Spoleto alle ore 6 di mattina del 1° maggio, stanchi ma felici i giocatori si sono goduti una giornata di riposo ma già oggi saranno in palestra a preparare gli ultimi dettagli per gara-due. Tutti sanno quanto il fattore campo sia relativo arrivati a questo punto, le gare si giocano sui nervi e spesso vengono decisi da pochi dettagli. Tra l’altro la Bcc Castellana Grotte ha già dimostrato di essere una squadra da rimonta, non solo nel quarto set della prima sfida, ma anche nella semifinale contro Bergamo, quando Cazzaniga e compagni hanno ripreso per i capelli una gara-quattro che sembrava ormai compromessa. Guardia altissima quindi in casa olearia, ogni singolo punto conta tantissimo. Così come conterà il fattore Pala-Rota, arrivato nell’ultimo periodo a livelli di entusiasmo degni dei palcoscenici più blasonati d’Italia. La Monini Marconi conta sulla presenza massiccia dei propri tifosi, nonostante si giochi di mercoledì alle ore 18,30. Ci sono ancora biglietti disponibili in prevendita presso il negozio Box 25 in piazza della Vittoria e online sul sito ticketitalia.com. Gli ultimi verranno venduti direttamente domani al botteghino del palazzetto.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 2, 2017 13:00