Ponte Felcino – San Mariano, si accende la finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 26, 2017 11:00
Pugnitopo-Farinelli

Massimo Pugnitopo e Roberto Farinelli

Primo squillo per un posto nel palcoscenico nazionale. La nuova formula dei play-off di serie C femminile, apprezzata da alcuni e criticata da altri, ha confermato i valori espressi dalla stagione regolare, sono le prime due della classifica a giocarsi la finale che mette in palio la promozione. La serie prende il via sabato sera alle ore 21 dalla palestra Cva di via Vincenzo Maniconi, quartier generale della Sorbi Gioielli Ponte Felcino che arriva all’appuntamento dopo aver eliminato Marsciano nei quarti e Chiusi in semifinale. Le ponteggiane possono contare sul sostegno dei propri tifosi che durante la stagione sono stati sempre numerosi in una frazione che da anni accarezza il sogno di sbarcare in un campionato di grande livello. Dalla parte opposta della rete c’è la Graficonsul San Mariano, formazione che nella post season ha estromesso Ellera nel primo turno e Bastia Umbra al secondo. Il club rossoblu coltiva la speranza di poter tornare protagonista in una categoria in cui ha già militato negli anni passati, l’ultima volta nel 2008, anno in cui vinse i play-off di B2. Il duello mette a confronto due rivali che smaniano per tornare ad interpretare un ruolo di primo piano nel panorama della pallavolo regionale. A differenza dei turni precedenti la serie di finale si disputa al meglio delle tre partite, con la prima e l’eventuale terza in casa della testa di serie migliore che è la formazione di coach Massimo Pugnitopo, allenatore esperto che per cinque volte è giunto all’epilogo del campionato, vincendolo con Gubbio nel 2001. Le padrone di casa vantano un’esperienza superiore ed hanno grande fiducia nella centrale Laura Constantin che ha dimostrato di essere in grado di collaborare per un grande progetto. Dalla parte opposta della rete non manca l’ottimismo per il tecnico Roberto Farinelli, vincitore in campo maschile a Foligno nel 2014, le sue ragazze scenderanno in campo con la ferma intenzione di ribaltare il vantaggio del campo.

Constantin-Segoloni

Laura Constantin e Sara Segoloni

Le ospiti godono di buona salute e si affidano alla potenza e la grinta della schiacciatrice Sara Segoloni (ex di turno), per far valere le loro ragioni. La saggezza di un collettivo esperto contro l’entusiasmo di un collettivo giovanile, qli sportivi si mobilitano per assistere ad un spettacolo memorabile. Si gioca in un impianto di dimensioni ridotte, che pertanto non potrà ospitare l’enorme massa di appassionati che vorranno essere a bordo campo, il consiglio è quello di raggiungere l’impianto in grande anticipo per non restare chiusi fuori ed accontentarsi del rumore che proviene dall’interno. Tutto ciò premesso comincia l’appuntamento con la storia e la parola passa al campo. Probabile assetto Ponte Felcino: Di Crescenzo ad alzare in diagonale con Moretti, Constantin e Cerbella in posto-tre, Polimanti ed Essienobon attaccanti di banda, libero Lillacci. Possibili titolari San Mariano: Margaritelli in regia, Valocchia opposta, Urbani e Distante in zona-tre, Vergoni e Segoloni schiacciatrici, Vata libero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 26, 2017 11:00