Romolo Mariano: «Resto a Spoleto per riprovarci»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 24, 2017 14:00
Mariano Romolo (esulta)

lo schiacciatore Romolo Mariano esulta

Comincia a prendere forma la Monini Spoleto. Come annunciato nei giorni scorsi il d.s. Lattanzi sta lavorando senza sosta per allestire la squadra che prenderà parte al prossimo campionato di serie A2 maschile e in quest’ottica la conferma dello schiacciatore Mariano è quanto mai importante. Il martello nativo di Bergamo indosserà quindi la maglia olearia almeno per un altro anno, per la gioia dello staff tecnico e dei tifosi che ne hanno apprezzato le doti tecniche specialmente nell’ultima parte di stagione. Romolo ha infatti dovuto convivere con qualche fastidio al ginocchio che ne ha limitato un po’ il rendimento nella prima parte di campionato, ma una volta risolti i guai fisici ha mostrato lampi di classe cristallina e una continuità di rendimento eccezionale, mettendosi in luce sia in attacco, dove ha viaggiato con percentuali elevatissime, sia in ricezione, altro pezzo forte del suo repertorio, con una precisione da far invidia ai liberi più quotati. Per non parlare poi della incisività in battuta e a muro, doti che tutte insieme gli sono valse l’appellativo di ‘maestro’. «Sono molto contento di proseguire con Spoleto – le prime parole di Romolo Mariano dopo la riconferma –, ero arrivato per crescere con questa società e oggi lo voglio ancora di più. Abbiamo superato gli obiettivi di inizio stagione e per un soffio non siamo riusciti in qualcosa di straordinario, ma questo ci darà una spinta in più per riprovarci già l’anno prossimo, specie se la città e i tifosi continueranno a sostenerci come hanno fatto fino ad oggi. Sappiamo che sarà ancor più difficile ripetersi, e che comunque andremo incontro a molte pressioni, ma posso promettere che proveremo con tutte le nostre forze, con Spoleto e per Spoleto». Oltre a questa arriva la riconferma anche per un pezzo pregiatissimo dello staff tecnico, il preparatore atletico Carlo Sati. Più volte elogiato e ringraziato pubblicamente dagli stessi giocatori che, grazie ai sui metodi di lavoro, hanno affrontato una stagione lunga e usurante senza infortuni seri e quasi sempre al top della condizione, Sati si trova attualmente in tour con la nazionale slovena del tecnico Kovac (col quale ha già lavorato a Perugia ed in Iran) per preparare le qualificazioni ai prossimi campionati del mondo. Ma ad inizio settembre tornerà a Spoleto per curare l’avvicinamento al campionato della squadra gialloblu, prendendosi nuovamente cura dei muscoli dei giocatori oleari.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 24, 2017 14:00