Saltalippi e Santi perfetti quasi come un video-check

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 6, 2017 09:00
Saltalippi-Santi

Fabrizio Saltalippi e Simone Santi (foto Michele Benda)

Nell’era della pallavolo moderna l’introduzione del video-check ha portato un grosso aiuto alla gestione di una partita, le contestazioni per le decisioni arbitrali sono sicuramente calate rispetto al passato grazie al supporto tecnologico con telecamere ad alta risoluzione che intervengono quando le squadre hanno dei dubbi sulle scelte dei giudici di gara. In effetti l’esame dei filmati a rallentatore fino a 180 frame al secondo, sono in grado di catturare effettivamente tutte le immagini dando una certezza ben superiore a quella dell’occhio umano. Dalle statistiche in continua elaborazione che si stanno elaborando da quando esiste questo servizio si è visto che circa il 60% delle decisioni arbitrali è corretta, mentre nel restante 40% delle richieste la decisione viene modificata. A questo proposito vale la pena sottolineare la grande qualità dell’operato dei fischietti umbri Fabrizio Saltalippi e Simone Santi che giovedì, in gara-due della finale scudetto, hanno toccato una perfezione dell’80%. Di dieci richieste al video-check otto sono state confermate, dando ragione a quello che era stata la loro originaria disposizione. Una capacità di osservazione di ancor più alto valore se si considera la tensione della gara e l’importanza della posta in palio. Per questo motivo vanno fatti i complimenti ancor più grandi ai due esponenti del Cuore Verde d’Italia.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 6, 2017 09:00