Spoleto prova a violare ancora Castellana Grotte

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 5, 2017 11:30
Vanini Andrea (palla)

Andrea Vanini (foto Cristian Sordini)

Quando una finale play-off è così equilibrata e le partite si giocano su piccoli dettagli è fondamentale, dopo una sconfitta, sgombrare la mente dai pensieri negativi e concentrarsi esclusivamente sul match che verrà. È quello che i giocatori e lo staff tecnico della Monini Spoleto stanno facendo dalla mattina successiva a gara-due. Pesi, video tattici prove tecniche in campo per arrivare in Puglia ancora più forti e preparati. Non è la grinta a far difetto a questo gruppo, più volte se n’è avuta la dimostrazione nel corso del campionato. E neanche la fame di vittorie, basti pensare a come gli oleari hanno rigirato la serie di semifinale contro Siena dopo una prima sfida giocata ampiamente al di sotto dei soliti standard. E allora tutti pronti per un altro lungo viaggio, consapevoli che per avere la meglio ci sarà da sudare e da lottare su ogni singolo pallone vagante. A margine della partita persa coach Riccardo Provvedi ha commentato: «Castellana Grotte ha vinto con merito, facendo meglio di noi sull’attacco di palla alta. Ci stiamo giocando l’accesso in superlega contro una squadra molto forte che è arrivata prima nella pool promozione, è logico che le partite si giochino su variabili minime. Sabato vogliamo già riscattarci, dovremo rimanere solidi mentalmente ed essere pronti ad una battaglia che potrà essere ancora molto lunga». Già proiettato a domani anche Andrea Vanini, palleggiatore e vicecapitano chiamato mercoledì sera in campo in un momento molto delicato del match: «Ci conosciamo a memoria. Va dato merito ai nostri avversari che ci hanno creduto sempre, dobbiamo ragionare sul fatto che con squadre come quella meridionale non ti puoi rilassare neanche per un istante, bisogna sempre spingere al massimo. Ora pensiamo alla partita di sabato, in vista della quale dovremmo aggiustare piccoli dettagli. Siamo ad un punto in cui noi conosciamo a memoria come giocano loro e viceversa, logico che le partite vengano decise dai dettagli». Toccherà proprio a Vanini guidare la squadra in gara-tre. Ieri infatti è arrivata la decisione della Lega di squalificare per due turni Natale Monopoli a causa del gesto di nervosismo avuto nel tie-break di mercoledì. Un gesto che, come lo stesso capitano oleario e la società hanno avuto modo di spiegare, è stato del tutto fortuito. Si punterà proprio su questo nel ricorso che la dirigenza inoltrerà nelle prossime ore. Comunque vada la gara di sabato ce ne sarà una quarta da giocare al Pala-Rota, programmata per giovedì 11 aprile alle ore 20,30. In quella occasione una delle due squadre avrà il match point per chiudere i conti, c’è da scommettere che il palazzetto sarà ancora una volta caldissimo. A questo proposito, la società sportiva gialloblu si dissocia dal comportamento di quel ristrettissimo gruppo di tifosi che sono costati alla società una multa salata. Il pubblico spoletino è famoso per il suo calore ma anche per la sua grande correttezza, che gli addetti ai lavori hanno potuto apprezzare nella stragrande maggioranza dei tifosi presenti nelle due tribune.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 5, 2017 11:30