Spoleto risponde alla grande ed abbatte Castellana Grotte

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2017 22:30
Mariano Romolo (attacco)

Monini Spoleto in attacco con lo schiacciatore Romolo Mariano (foto Michele Benda)

Il verdetto è rimandato. La Monini Spoleto infiamma un Pala-Rota gremito da oltre milletrecento spettatori scoppiettanti come popcorn, per sapere chi sarà la squadra promossa ci vuole la ‘bella’. Gara-quattro punisce la Bcc Castellana Grotte che è stata messa alle corde mentalmente, ma anche a muro, fondamentale dove il dominio umbro è stato più netto. Gli oleari colpiscono ancora e proseguono la loro avventura in post season facendo leva sulla battuta che in più di una occasione ha tolto le castagne dal fuoco. I padroni di casa giocano la partita del cuore e tornano a dare un dispiacere ai rivali pareggiando i conti nella serie che sarà decisa all’ultima partita. Un match che in avvio dà la sensazione di grande nervosismo con gli ospiti spavaldi nel gioco al centro (0-3). I timori iniziali sono superati grazie a Morelli che riavvicina ma poi l’ex di turno Cavaccini riesce ad effettuare degli ottimi recuperi e Moreira torna ad allargare la forbice (7-11). Monopoli si affida a Morelli e Bargi per recuperare e l’intento riesce mettendo un po’ di pressione addosso agli avversari ma è la crescita di Mariano a portare a contatto con un ace (16-17) e ad agganciare dopo un po’ con un muro (20-20). L’inerzia cambia ed altri due errori murgiani scrivono il 23-21. A siglare l’uno a zero è Morelli (sei palle a terra in apertura) con un attacco dalla seconda linea. Alla ripresa i pugliesi approfittano in maniera cinica di qualche sbavatura locale per sganciarsi grazie a due muri vincenti in azioni prolungate (4-8). I ragazzi in maglia biancogialla non si perdono d’animo ed attendono di sfruttare le occasioni propizie che arrivano immancabilmente e rimettono in asse (11-11). I recuperi strabilianti di Cavaccini hanno il potere di contenere il dilagante allungo di Morelli che assesta colpi ai fianchi, micidiale la sua battuta con l’aiuto del nastro che beffa due volte i rivali (18-14). Le distanze rimangono immutate con Bargi che mura tutto (tre ne mette a terra) in un crescendo di esaltazione, Monopoli comincia ad utilizzare Bertoli e poi affida la palla del raddoppio a Mariano che non la sbaglia. Nel terzo parziale sono sempre i murgiani a fare l’andatura operando nuovamente lo strappo nelle fasi iniziali con Canuto (3-7). La rimonta riesce con quattro punti consecutivi ma poi ne arrivano cinque dei castellanesi che prendono le misure a muro e ripartono di slancio (7-12). Nel momento più difficile escono fuori i colpi di classe di Zamagni che riducono ed un ace di Mariano ristabilisce l’equilibrio (18-18). Spoleto rimane concentrata e riesce a mettere il naso avanti con un muro sul 23-22, un altro di Mariano regala due match-point, il primo se ne va ma il secondo è vincente e significa trionfo. Ci sarà dunque lo spareggio, la quinta sfida è in programma domenica 14 maggio al Pala-Grotte. I tifosi spoletini sono già in fermento per seguire la squadra in questa ennesima battaglia. I pugliesi, che venivano da due vittorie, cedono e fanno emergere alcune insicurezze che prima non avevano, adesso le quotazioni sono per lo meno in parità, ma Castellana Grotte teme la Monini.
MONINI SPOLETO – BCC CASTELLANA GROTTE = 3-0
(25-23, 25-19, 25-23)
SPOLETO: Morelli 15, Mariano 13, Bargi 9, Bertoli 6, Zamagni 5, Monopoli, Romiti (L1), Joventino, Garofalo (L2). N.E. – Segoni, Festi, Vanini, Marta, Iaccarino. All. Riccardo Provvedi e Luca Arcangeli Conti.
CASTELLANA GROTTE: Moreira 12, Cazzaniga 9, Canuto 8, Ferraro 7, Presta 3, Garnica 2, Cavaccini (L1), De Santis. N.E. – Parisi, Barbone, Astarita, Quarta, Scio, Pace (L2). All. Giuseppe Lorizio e Giuseppe Calisi.
Note – Spettatori 1’300.
Durata dei set: 30’, 26’, 34’.
Arbitri: Fabio Bassan (BS) e Giuseppe Curto (GO).
MONINI (b.s. 14, v. 5, muri 9, errori 10).
BCC (b.s. 12, v. 0, muri 3, errori 14).





Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2017 22:30