Foligno risponde a Sansepolcro dopo le polemiche

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 2, 2017 09:00
Stefanecchia Alberto

il presidente Alberto Stefanecchia

La Italchimici Intersistemi Foligno interviene con una lettera aperta sulla polemica nata a Sansepolcro che ha accusato i falchetti di non aver avuto la volontà di spostare una gara dei play-off di serie C maschile. È il presidente Alberto Stefanecchia a rispondere personalmente ai biturgensi: «Nostro malgrado riteniamo doveroso puntualizzare quanto dichiarato dal presidente Celli del Sansepolcro nell’articolo apparso su Pianeta Volley del 27 maggio scorso (fonte New Volley Borgo Sansepolcro). Effettivamente la richiesta ufficiale di Sansepolcro, di spostare a lunedì 29 maggio la gara, causa indisponibilità dell’impianto, è arrivata subito dopo la pubblicazione del calendario ed è stata da me girata ai tecnici della squadra. Verificata l’impossibilita di tale spostamento, in quanto lunedì 29 sarebbero mancati entrambi i palleggiatori, è stata comunicata sia a me, e in occasione della gara a Foligno, in modo informale ai tecnici e dirigenti di Sansepolcro che la data proposta non era accettabile. Ci eravamo resi disponibili, sempre in modo informale, a proporre la data di domenica 28 maggio, che però subito è stata bocciata in quanto ci vennero comunicati problemi di lavoro di alcuni tecnici e giocatori. Ci sono stati continui contatti da parte di dirigenti di Sansepolcro, da parte nostra si è continuato a verificare la fattibilità dello spostamento. Tutto questo fino a martedì 23 maggio quando abbiamo comunicato verbalmente la nostra definitiva indisponibilità allo spostamento. La comunicazione ufficiale sul portale è stata inserita il 25 maggio, ma la società Sansepolcro ne era a conoscenza da prima, anche se in modo informale. Sabato scorso, prima della partita tra le due squadre, leggiamo l’articolo polemico di Sansepolcro. Arriviamo al palasport di Sansepolcro e scopriamo che è aperto. Scopriamo anche che lo è stato tutta la giornata, in più veniamo a sapere che chi ti chiamava chiude il palazzetto, quindi immagini sapesse che si poteva giocare. Vai poi a rileggere l’articolo e ti rendi conto che sono affermazioni gratuite quelle del presidente Celli e che le motivazioni probabilmente erano altre, visto che il palasport era disponibile. C’è chi è antisportivo e chi dichiara frottole, probabilmente ci sono stati errori da entrambe le parti, proprio per questo andrebbero soppesate sia le parole che verificate le difficoltà oggettive delle altre società, e non pensare che si creino situazioni per ledere chicchessia. Speriamo vivamente che la polemica si chiuda qua».
(fonte Volley Ball Foligno)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 2, 2017 09:00