La Strike Team Monteluce conquista il trofeo del comitato

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 12, 2017 16:15
Strike Team Monteluce (staff)

la squadra della Strike Team Monteluce di serie C maschile

Dopo il rammarico di aver mancato di un soffio il primo obiettivo stagionale, la Strike Team Monteluce non si lascia scappare l’occasione per arricchire il proprio palmares andando a vincere il pur tanto bistrattato Trofeo del Comitato Umbro. Degno avversario dei grifoni il collettivo folignate della Comunicando Foligno che solo martedi scorso si era guadagnato il diritto di giocare la finale in casa battendo i ragazzi di Yotov alla palestra di Sant’Erminio; è stato ancora una volta il tie-break a decidere l’equilibrato mini-torneo tra le squadre che si erano classificate al quinto e sesto posto nella regular season ma, questa volta, la rimonta ha premiato i perugini. Foligno schiera la formazione titolare mentre Monteluce deve fare a meno del palleggiatore Moscioni che si era infortunato al dito proprio nell’ultima giornata del torneo. I padroni di casa partono bene e sono molto incisivi con Auriemma mentre gli ospiti non riescono a trovarsi (9-5). Yotov manda subito nella mischia Pieretti e Lamacchia a rilevare capitan Polidori e Paffarini che hanno evidenti difficoltà a mettere la palla a terra, ma la mossa non sorte alcun effetto. Foligno dilaga con i turni di servizio di Propersi e Auriemma (15-6) e solo nel finale lo Strike Team riesce a recuperare qualche punto per non subire un pesante parziale. Al cambio campo, dopo la scrollata di coach Yotov, la Strike Team sembra trasformata ed asfalta letteralmente Foligno pareggiando il conto dei set. Inizia il terzo parziale con le squadre che giocano punto a punto ma sono ancora Auriemma e Propersi a spostare l’ago della bilancia mandando avanti Foligno (17-13); il break è fatale e Monteluce soccombe col medesimo punteggio. Per lo Strike Team è il momento della verità; il quarto set è da dentro o fuori e l’orgoglio non viene meno. Brizioli comincia a prendere le misure a muro e nonostante la super prestazione di uno scatenato Auriemma (otto punti), mentre Urbanella e Polidori da posto quattro trovano soluzioni efficaci (13-18). Qualche errore di troppo dei padroni di casa aiuta la rimonta biancorossa rimandando tutto al tie-break. Un set che decide la stagione. Dopo una prima fase di equilibrio le due contendenti si superano ripetutamente; prima è Monteluce e mettere la testa avani (4-5) ma Foligno recupera e sorpassa (6-5). I perugini cambiano campo sul 7-8 e da qui in avanti sono capitan Polidori e Brizioli che fanno la differenza (7-11) fino al punto di Urbanella che significa vittoria (10-15). Per Monteluce iniziano i festeggiamenti per un trofeo da molti snobbato ma che la squadra di Yotov ha voluto ad ogni costo. È il momento dei bilanci di fine stagione e il d.s. Federico Paterna spiega così la stagione: «Abbiamo disputato un grande girone di andata nella regular season, poi qualcosa si è inceppato e siamo venuti meno in almeno un paio di occasioni con avversari che erano alla nostra portata (Città di Castello e Foligno) precludendoci la partecipazione ai play-off. È stata una delusione molto grande alla quale però i ragazzi hanno saputo reagire ed alla fine abbiamo ottenuto l’unico risultato utile per dare un senso alla nostra stagione. L’impegno e la serietà in palestra non sono mai venuti a mancare ed il gruppo si è coeso superando anche difficoltà di carattere tecnico. Del resto non è una novità che l’ambiente di Monteluce sia un po’ speciale».
COMUNICANDO FOLIGNO – STRIKE TEAM MONTELUCE = 2-3
(25-17, 8-25, 25-17, 20-25, 10-15)
MONTELUCE: Polidori 15, Brizioli 12, Paffarini 11, Urbanella 5, Monteneri 4, Moscioni, Sampieri (L1), Vrenna 8, Lamacchia 2, Mela 1, Pieretti 1. N.E. – Doukakis (L2). All. Lubomir Yotov.
FOLIGNO: Auriemma 24, Propersi 15, Bardi 6, Catarinelli 5, Ciampi 5, Agostini 4, Stoppini (L).  N.E. – Nanni. All. Federico Ciampi.
Arbitri: Azzurra Bordoni e Massimo Rossi.
COMUNICANDO (b.s. 15, v. 9, muri 4, errori 24).
STRIKE TEAM (b.s. 8, v. 11, muri 13, errori 21).
(fonte Polisportiva Monteluce)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 12, 2017 16:15