Per Trevi comincia il duello finale contro Cave

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 2, 2017 14:00
Campana-Capezzali

Erika Campana ed Alessandra Capezzali (foto Maurizio Lollini)

Ultima chiamata nei play-off della serie B2 femminile. Comincia oggi in trasferta la serie della finale per la Lucky Wind Granfruttato Trevi che gioca la prima sfida ancora in trasferta contro una rivale dal ranking migliore. Vincere due partite consente di festeggiare il salto di categoria, un compito difficile ma non impossibile per le umbre che si troveranno di fronte la Volley Cave, rivale già conosciuta nel proprio girone di campionato. Le laziali sono state le acerrime nemiche della stagione regolare e nei due scontri diretti disputati si sono rivelate davvero ostiche, vincendo sia all’andata in casa per tre ad uno che al ritorno in trasferta al tie-break. Gare sempre molto combattute che lasciano aperta la porta della speranza per le biancoazzurre che sanno di dover disputare una gara di sostanza per imporsi. Le cavesi dirette dall’allenatore Pasqualino Leone fondano la loro forza sulla schiacciatrice Federica Giglio e sulla centrale Filomena Afeltra, due elementi di assoluta affidabilità nel contesto di un team molto navigato. Tra le ragazze del tecnico Francesco Tardioli c’è fiducia per un appuntamento nel quale sarà determinante la prova della regista Erika Campana e dell’opposta Alessandra Capezzali, la diagonale di posto-due che si è rivelata più volte letale. Scontro sicuramente molto tecnico ma a questo punto della stagione potrebbero essere molto più importanti le riserve di energie mentali e la carica agonistica da mettere in campo. Probabili titolari Cave: Volpe in regia e Longobardi opposta, Afeltra e Casella centrali, Giglio e Fedeli in posto-quattro, Fornari libero. Possibile assetto Trevi: palleggiatrice Campana in diagonale a Capezzali, in zona-tre Favoriti e Muzi, schiacciatrici Casareale e D’Ercole, libero Ciancio. Arbitri: Filippo D’Amico e Maurizio Venuti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 2, 2017 14:00