Trevi è corsara a Cave e ritorna in serie B1

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 11, 2017 09:00
Favoriti Alessandra (attacco)

Lucky Wind Granfruttato Trevi in attacco con la centrale Alessandra Favoriti (foto Maurizio Lollini)

Al termine di una stagione lunga ed estenuante la Lucky Wind Granfruttato Trevi può festeggiare la vittoria nei play-off della serie B2 femminile. Una promozione meritata che riporta la società sportiva nella terza categoria nazionale dopo due anni di assenza che sembravano voler interrompere la storia lunghissima e prestigiosa di un club ultraquarantenne che rappresenta una parte importante della pallavolo umbra. È il successo di un club che non ha mai fatto pazzie, ma ha sempre cercato di costruire sestetti affidabili valorizzando le atlete del vivaio e puntando su elementi del territorio, andando a rivolgersi fuori dai confini regionali per evitare corse al rialzo degli ingaggi. È la dimostrazione che dopo le due retrocessioni, quella del 1997 e quella del 2015, non c’è stato uno scoraggiamento nella dirigenza ma convinzione di ripartire e di fare bene. È stato un percorso difficile quello di questa stagione, con problemi dovuti alle palestre dove allenarsi e non privo di delusioni nei risultati, il raggiungimento della post-season con la conquista dell’ultimo posto a disposizione non poneva le trevane come favorite. E nemmeno i confronti con la finalista Volley Cave alla vigilia lasciavano troppe speranze di riuscire nell’impresa, ma il collettivo biancoazzurro ha fatto quadrato ed è riuscito là dove in pochi osavano credere. Le ospiti hanno preso il comando in avvio ma hanno dilapidato un vantaggio di cinque lunghezze e sono andate sotto (17-16), un recupero che ha causato la disunione nel finale. Nei successivi due set le squadre si sono fondamentalmente equivalse, scambiandosi il pallino del gioco, ma in entrambe le occasioni sono state le umbre a mantenere la lucidità per chiudere. Senza storia la quarta frazione con le laziali che non ci hanno creduto più e sono crollate. Tutte bravissime le atlete biancoazzurre ma una menzione particolare va alla regista Erika Campana alla sua settima promozione in carriera. Il prossimo sarà il trentacinquesimo anno nei campionati nazionali del Trevi Volley, una longevità ad alto livello dalla quale c’è solo da imparare.
VOLLEY CAVE – LUCKY WIND GRANFRUTTATO TREVI = 1-3
(25-21, 18-25, 19-25, 17-25)
CAVE: Longobardi 14, Casella 11, Fedeli 10, Afeltra 9, Giglio 8, Volpe, Fornari (L1), Massani 2, Tomassi 2, Dotti, Luchetti, Luciani, Polsini, Grossi (L2). All. Pasqualino Leone.
TREVI: Capezzali 20, Muzi 12, Favoriti 11, Casareale 10, D’Ercole 9, Campana 3, Ciancio (L1), Bozzi, Capponi Brunetti, Della Giovampaola, Pistocchi, Sabbatini (L2). All. Francesco Tardioli.
Arbitri: Filippo D’Amico e Maurizio Venuti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley giugno 11, 2017 09:00