Città di Castello, attività programmatica in fermento

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 9, 2017 12:00
Quarta Pierpaolo

Pierpaolo Quarta

In quest’estate calda, sotto tutti i punti di vista, la dirigenza del Città di Castello Pallavolo sta lavorando per programmare e creare un planning tecnico di primario valore nel settore giovanile, come si addice ad una società che pratica e divulga la pallavolo da quasi cinquanta anni. Dopo aver salutato il tecnico tifernate Andrea Radici, la società si è separata dai tecnici Andrea Madau Diaz ed Enrico Brizzi che da anni operavano per i colori biancorossi; quest’ultimo nei cinque anni scorsi ha contribuito in maniera sostanziale alla crescita del vivaio; il club biancorosso augura ad entrambi le migliori fortune per la loro nuova avventura professionale. Ora i tifernati pensano a pianificare la prossima stagione avendo l’obbligo ed il dovere di mantenere gli standard tecnici e numerici consolidati negli ultimi anni che l’hanno riportata ad essere un punto di riferimento anche a livello regionale. Ad oggi la società ha riconfermato, obiettivo voluto e perseguito nonostante numerose sirene, il bravo tecnico tifernate Francesco Brighigna, che ha trovato un accordo di programmazione ed impegno e si occuperà nel settore femminile direttamente del gruppo che disputerà la serie C femminile, del gruppo che disputerà il campionato di under 18 e prima divisione e del gruppo che disputerà il campionato under 16 e di prima divisione. Un nuovo volto entra a far parte della società biancorossa; il tecnico Pierpaolo Quarta pugliese di origine ma da oltre dieci anni allenatore a Ferrara (laurea specialistica in scienze delle attività motorie preventive ed adattate e abilitato Apiv quale preparatore atletico volley) che allenerà il gruppo di under 14 femminile, collaborerà con il tecnico Brighigna nel gruppo di under 16 femminile e seguirà direttamente la crescita del minivolley maschile. Resta in società il tecnico Luca Bondi, allenatore e collaboratore dei gruppi under 14 ed under 13 maschile; un tecnico preparato ed i risultati conseguiti in questi ultimi anni parlano per lui; Luca ha vinto molto con i suoi giovani e molto vuol continuare a vincere nella prossima stagione agonistica. A conferma che lavorare sui più giovani in modo professionale e corretto premia, la società sportiva concede la meritata riconferma all’allenatrice Elisa Moro, che ha accettato con entusiasmo e professionalità la gestione dei gruppi femminili di palla rilanciata e minivolley; in sostanza la riconferma nella gestione dei gruppi della stagione appena conclusa. Di lavoro da fare c’è ne ancora tanto, si lavora per completare il parco allenatori, scelta mai semplice, specie con diciotto gruppi e ventitré campionati da gestire.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 9, 2017 12:00