Il cammino di calendario dello Spoleto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 21, 2017 07:00
Provvedi-Mari-Lattanzi

il tecnico Riccardo Provvedi, la presidente Vincenza Mari ed il d.s. Niccolò Lattanzi della Monini Spoleto

Il volley mercato ha aperto ufficialmente la stagione agonistica 2017-2018, la seconda consecutiva in serie A2 maschile per la Monini Spoleto che si presenta ai blocchi di partenza con l’obiettivo di tentare l’assalto alla superlega nel giro di due anni. Una delegazione composta dalla presidente Vincenza Mari, il d.s. Niccolò Lattanzi, il tecnico Riccardo Provvedi, il dirigente Daniele Grechi e l’ufficio stampa ha preso parte alla tre giorni bolognese, in cui, oltre alla chiusura ufficiale dei roster (con alcune trattative dell’ultimo minuto che non hanno riguardato gli oleari), sono stati ufficializzati i calendari e la nuova formula in cui si dipanerà il campionato. Spoleto, inserita come l’anno scorso nel girone blu (quello a dodici squadre), esordirà in casa il prossimo 24 settembre contro Ortona mentre giocherà la prima in trasferta la settimana successiva a Lagonegro, terza giornata di nuovo in casa contro la neopromossa Gioia del Colle, quarta a Brescia e quinta al Pala-Rota contro Tuscania, alla sesta il match in trasferta contro il Club Italia, si tornerà in casa per la settima contro la fortissima Bergamo, trasferta impegnativa nell’ottava giornata in quel di Cantù, la nona e la decima propongono invece due scontri interni consecutivi con due neopromosse: Bolzano e Taviano, chiuderà il girone d’andata, domenica 19 novembre, la trasferta di Mondovì. Detto degli incroci della prima fase, sarà importante capire come si dipanerà il campionato a partire dal 21 gennaio, giorno dell’undicesima di ritorno. Le prime quattro classificate dei due gironi si scontreranno (solo con le squadre del girone opposto) nella poule A, le squadre dalla quinta all’ottava si incroceranno nella poule B e quelle dalla nona alla dodicesima (undicesima nel girone bianco che ha una squadra in meno) nella poule C. Da questi gironi usciranno sia i nomi delle partecipanti ai play-off che delle partecipanti ai play-out, oltre a tutte quelle società che termineranno la stagione con una salvezza tranquilla. La formula prevede però una sorta di bonus per le prime due classificate delle poule B e C, che incontreranno in una gara di spareggio l’ultima e la penultima di poule A e B. Chi uscirà vincitrice da questi match sarà salvo o, nel migliore dei casi, accederà ai play-off che si svolgeranno con la formula classica dei quarti di finale, semifinale e finale al meglio delle tre gare (nei quarti) e poi delle cinque. Diverso invece il discorso retrocessioni. Ce ne saranno in tutto quattro di cui una sola diretta dopo la poule C (in virtù del numero dispari di partecipanti al campionato). Le altre sei squadre spareggeranno in tre accoppiamenti al meglio delle tre gare che decreteranno le altre tre squadre destinate a tornare in serie B.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 21, 2017 07:00