Ivan Zaystev: «Voglio andare agli Europei»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 25, 2017 20:00
Zaytsev Ivan (dito)

Ivan Zaytsev (foto Tom Pennington)

Cerca l’accordo diplomatico Ivan Zaystev dopo l’esclusione dal team azzurro di pallavolo, questo è ciò che emerge dall’intervista rilasciata a Sky Sport oggi: «Questa storia mi lascia amaro in bocca e delusione. Sono stato dipinto come un mercenario. È vero che ho un contratto con Adidas ma questo non prevede l’obbligo di utilizzare queste scarpe in nazionale. Il problema l’ho tirato fuori io insieme al mio staff. Ho fatto presente che avevo bisogno di un tipo di scarpe da basket che Mizuno non fa. La stessa azienda mi aveva contattato mesi fa per diventare mio sponsor personale ma avevo rifiutato perché quelle scarpe non mi andavano bene. In nazionale mi è stato dato il permesso di utilizzare le mie calzature personali mentre trovavano le scarpe giuste per le mie esigenze. L’ultimo giorno di ritiro è esplosa la bomba sulla stampa, sono stato convocato da Malagò e poi dalla Fipav ma non mi è stato organizzato il viaggio finché le nuove scarpe non fossero arrivate in Italia. Mi fa strano non poter giocare con la nazionale per un problema del genere. Non me lo sarei mai aspettato di trovarmi in questa situazione. La soluzione era di trovare una scarpa adatta per me del marchio che sponsorizza l’Italia. Le calzature Mizuno che ho provato mi hanno provocato diversi acciacchi alle caviglie, documentati anche dallo staff medico della nazionale. Queste scarpe mi facevano male. Il presidente federale Cattaneo non mi ha mai chiamato, tra i miei compagni di squadra solo uno, e non so darmi spiegazioni. Il mio unico pensiero ora è andare a fare gli Europei con una scarpa idonea. Ancora spero che si trovi la soluzione, non è così complicato. Darei una gamba per la nazionale».

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 25, 2017 20:00