A Spoleto è già suonata la campanella del raduno

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 8, 2017 10:00
Monini Spoleto (raduno)

foto di gruppo al primo raduno stagionale della Monini Spoleto

Una prima chiacchierata con lo staff tecnico, test atletici e poi a cena con la dirigenza. Ecco il resoconto della prima giornata di lavoro della Monini Spoleto per il prossimo campionato di serie A2 maschile, caratterizzata dal grande caldo ma anche dalla voglia di partire col piede giusto. Con poche ma mirate parole coach Provvedi ha spiegato il suo ‘credo’ ai ragazzi e nominato Antonio Corvetta capitano e Matteo Zamagni vice capitano. Poi la palla è passata al preparatore atletico Carlo Sati, di ritorno dall’esperienza con la nazionale slovena (che raggiungerà di nuovo a fine settimana per gli Europei), che ha proposto una serie di esercizi agli atleti, apparsi comunque tutti in ottime condizioni fisiche. La giornata è proseguita infine con la cena di benvenuto con tutta la dirigenza presente. L’occasione per la dirigenza di augurare buon lavoro alla squadra con la speranza di “fare meglio dell’anno scorso”. Va da sé che, dopo una finale play-off persa all’ultimo punto, fare meglio significherebbe centrare la promozione in superlega, ed è proprio questo l’obiettivo che la dirigenza si è posta nel giro di due stagioni. L’allenatore Riccardo Provvedi ha dichiarato: «Sarà una stagione lunga e difficile, partiamo alla pari con almeno altre sei squadre, senza contare che per la prima volta nella storia della pallavolo italiana il campionato di A2 prevede ventitré partecipanti e una sola promozione. Ma non ci nascondiamo, proveremo con tutte le nostre forze a centrarla». Il d.s. Nicolò Lattanzi ha sottolineato: «Tutti voi siete le nostre prime scelte. Noi vi abbiamo fortemente voluto perché crediamo che siate gli uomini giusti per conquistare gli obiettivi che la società si è posta». Lo sponsor Zefferino Monini ha focalizzato gli obiettivi che vanno al di là dei risultati sul campo: «Quello che vi chiediamo è un comportamento esemplare dentro e fuori dal campo, perché essere degli sportivi professionisti vuol dire anche essere di esempio per i più giovani, e la nostra mission è quella di far avvicinare quanti più ragazzi possibili alla pallavolo». Non poteva mancare il saluto alla squadra da parte della presidente Vincenza Mari, prima tifosa della squadra e sempre vicina ai ragazzi: «Siamo felici di avervi con noi, vi sto conoscendo uno ad uno e mi sembrate davvero dei bravissimi ragazzi. Con le vostre capacità e l’aiuto di tutti dello staff noi speriamo di fare una grande stagione e toglierci le soddisfazioni che questa società e la città di Spoleto meritano». La preparazione proseguirà da oggi con delle doppie sedute, la mattina in sala pesi e il pomeriggio al Pala-Rota per le prime esercitazioni col pallone.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 8, 2017 10:00