Matteo Zamagni: «A Spoleto stagione stimolante»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 21, 2017 09:30
Zamagni Matteo (spalle)

Matteo Zamagni

Alla Monini Spoleto c’è una grande concentrazione nell’avvio della stagione di serie A2 maschile. La consapevolezza di aver costruito un’ottima squadra è ben presente e gli atleti della ‘vecchia guardia’ sono decisi a riscrivere il finale. Uno dei più determinati è il centrale Matteo Zamagni che afferma: «Ho voglia di riscattarmi, di dimostrare di poter ripetere la scorsa stagione e stavolta di chiuderla in maniera positiva. Va precisato che l’anno scorso abbiamo fatto più di quanto ci aspettavamo, fermandoci solo alla finale dei play-off promozione. Stavolta giocheremo con tanta pressione addosso, ma sarà stimolante. La società ha fatto la sua parte nel mercato estivo, ora tocca a noi. Credo che il rendimento in partita sia frutto del lavoro quotidiano in palestra. Le qualità le abbiamo, occorre stare tranquilli e lavorare sodo». Il giocatore romagnolo di ventotto anni avrà un ruolo di primo piano dato che sarà il vice capitano della squadra olearia. «È stata una piacevole sorpresa, il giorno del raduno mi è stata comunicata la notizia, significa che qualcosa di buono l’ho fatto. Abbiamo cominciato a sudare al Pala-Rota, le prime due settimane servivano per conoscerci, capire caratteri e predisposizioni di ciascuno visto che siamo rimasti in pochi dalla passata stagione».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 21, 2017 09:30