Rachele Mancinelli: «Giocare a Perugia è un onore»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 16, 2017 15:30
Mancinelli Rachele (Casal De' Pazzi)

Rachele Mancinelli

Nella squadra targata Bartoccini Gioiellerie Perugia, ripescata nel campionato di serie A2 femminile, si continua il periodo degli annunci. La notizia trapelata dalle nostre cronache nelle scorse settimane si è rivelata ancora una volta esatta, la derutese Rachele Mancinelli vestirà la maglietta nera: «È un grande onore per me sia vestire la maglia perugina, sia affrontare questo campionato di alto livello. Spero di ricambiare la fiducia che mi è stata data dalla società e dall’allenatore Fabio Bovari. Darò sempre il massimo». Esordiente nella seconda categoria nazionale non pare avere le idee confuse la giocatrice diciannovenne. «Sarà un campionato molto lungo, impegnativo e con belle squadre. Sicuramente incontrerò anche alcune delle mie ex compagne di squadra. Molte ragazze che erano a Casal De’ Pazzi con me ora sono in varie società come Olbia ed Orvieto. Sarà un torneo, agonisticamente parlando, di un ottimo livello». Descrive i suoi punti di forza e parla del valore aggiunto che potrà fornire alla squadra l’ex opposta trasformatasi in schiacciatrice negli ultimi tempi. «Fin da quando ero piccola mi ha sempre contraddistinto la grinta. Quando il gioco si fa duro io cerco di dare sempre il massimo, sempre tutto quello che posso. Spero di dare una mano alla squadra sia in ricezione sia in attacco». Rachele Mancinelli è nata il 14 maggio 1999, è alta 178 cm. ed in questi ultimi anni ha vestito la maglia di Casal De’ Pazzi (B1), Roma (B2) e prima ancora del Marsciano (B2). Nel suo palmares il titolo di campione d’Italia under 18 conquistato di recente e quello under 16 centrato due anni fa.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 16, 2017 15:30