San Giustino annuncia Eleonora Fastellini

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 17, 2017 11:30
Fastellini Eleonora (riposo)

Eleonora Fastellini (foto Michele Benda)

Ancora un pezzo forte per la Sia Coperture San Giustino in vista del prossimo campionato di serie B1 femminile. Tecnica ed esperienza combinate assieme in Fastellini che, come annunciato dalle nostre cronache nelle scorse settimane, va a incrementare ulteriormente il peso dell’attacco in posto-quattro. Nata ad Assisi il 15 aprile 1986 ed alta 181 cm. è cresciuta nel Bastia Umbra con la quale dal 2003 al 2006 ha disputato tre campionati di C, poi il salto in B2 con il San Mariano, dove è rimasta un paio di stagioni e nell’estate del 2008 il passaggio in B1 a Codognè e a metà campionato il trasferimento a Forlì, nella stessa categoria. Ritorno in Umbria con la maglia della Sirio Perugia in B2, quindi la nuova risalita in B1 a Mercato San Severino con successivo esordio in A2 ed ancora A2 a Soverato. Ultima parentesi al sud nel 2013 con inizio a Spezzano Albanese in B2 e successivamente a Corato in B1, prima del definitivo rientro in Umbria con il biennio al servizio di Orvieto (B1) nel ruolo di opposta, condito dalla vittoria in coppa Italia e con Perugia in ultimo. Questa le prime parole di Eleonora Fastellini da sangiustinese: «Avevo in un certo senso immaginato che quella di San Giustino potesse essere la mia destinazione vista la fiducia che l’allenatore Marco Gobbini aveva dimostrato nei miei confronti anche ad Orvieto, ma debbo dare atto alla società che mi ha cercato, con l’intento di stringere i tempi, nonostante fossi reduce da un infortunio. Ora comunque sono a posto, le richieste non mi sono mancate, anche se pensavo che fosse più problematico per me trovare la squadra a causa proprio di questo infortunio. Venire qui è gratificante per me, l’ambiente è ideale sotto ogni profilo, le strutture ci sono tutte e possiamo toglierci belle soddisfazioni». Anche le nuove compagne di squadra sono tutt’altro che sconosciute. «Ho giocato con De Stefani, con la quale sono molto amica e poi con Iacobbi, con Mearini e con Stincone; conosco Mezzasoma, Meniconi, Tosti e ovviamente Gobbini che, come ricordato, è già stato mio allenatore. Insomma, l’unica che non conosco è Giuliani». Ancora una pedina, la dodicesima in totale e l’organico sarà a posto, non dimenticando che le vacanze volgono oramai al termine, lunedì 21 agosto, infatti, prenderà il via la fase di preparazione delle biancoazzurre. Le convocate, assieme al preparatore atletico Antonio Leonardi, si ritroveranno al palasport, una breve riunione tecnica al mattino e poi la prima seduta lavorativa in palestra con i pesi; nel pomeriggio, trasferimento alle piscine Pincardini di Sansepolcro con allenamento in acqua.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 17, 2017 11:30