Lorenzo Bernardi: «Perugia cerca omogeneità»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2017 14:30
Bernardi Lorenzo (palla)

Lorenzo Bernardi (foto Michele Benda)

Si riparte al Pala-Evangelisti. Nuova settimana di preparazione per la Sir Safety Conad Perugia che stamattina si è ritrovata per una seduta fisica in sala pesi mentre oggi pomeriggio è in programma l’allenamento tecnico agli ordini dello staff tecnico. È una settimana di nuovi arrivi in casa bianconera. Sono attesi infatti tra mercoledì e giovedì gli azzurri Ricci e Colaci reduci dal bel secondo posto nella Gran Champions Cup in Giappone con la nazionale italiana. È una settimana anche che porta al primo test stagionale con la gara amichevole di venerdì sera (alle ore 19) a Siena. Coach Lorenzo Bernardi spiega: «Con la preparazione così scaglionata e con giocatori che si uniscono ai compagni di settimana in settimana, naturalmente il gruppo come condizione non è al momento omogeneo perché chi è qui a Perugia dall’inizio è giocoforza più avanti. Sta al nostro lavoro portare tutti nello stesso stato di forma più velocemente possibile. Quanto a venerdì, avremo il primo test di questa fase di preparazione e dovremo utilizzarlo soprattutto per provare le cose su cui abbiamo lavorato molto in questo mese, che sono difesa, ricezione e battuta, e poi per trovare feeling e affinità tra palleggiatore e schiacciatori ed in generale tra i vari reparti. In allenamento, non essendo a ranghi completi, abbiamo potuto sviluppare situazioni di gioco parziali e quindi ben venga l’amichevole per cominciare l’opera di consolidamento dei nostri meccanismi». Due parole il tecnico bianconero non può non dedicarle anche al torneo organizzato dai Sirmaniaci ieri. Una giornata che il tifo organizzato perugino ha vissuto come sempre in allegria e spensieratezza e nel quale a vincere è stato l’amore per la pallavolo. Bernardi non è voluto mancare al palazzetto come spettatore al pari dei block-devils Cesarini, Atanasijevic, Podrascanin e Zaytsev che si è cimentato anche nell’insolita veste di arbitro. «È stata una giornata molto piacevole e particolare. Sono passato al palazzetto per il torneo e poi sono stato a cena con i tifosi. È stato un momento di ritrovo molto bello e poi credo sia corretto e giusto coinvolgere i tifosi nel nostro grande gruppo, di cui sono parte determinante. Abbiamo la fortuna di avere un tifo bellissimo che ci è sempre vicino sia in casa che fuori e quindi penso fosse doverosa la presenza di ieri».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2017 14:30