Primi dati da analizzare per la Pallavolo Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 21, 2017 14:00
3M Perugia (tempo)

le giocatrici e lo staff tecnico della 3M Perugia di serie B2 femminile parlano durante un tempo

La 3M Perugia viaggia a corrente alternata, la squadra ottiene una vittoria ed un pareggio nelle prime uscite amichevoli stagionali. Su Rossit e compagne pesano i duri carichi di lavoro imposti dallo staff tecnico biancorosso, per farsi trovare al meglio in vista del prossimo campionato di serie B2 femminile. Contro Marino, formazione laziale che le perugine si ritroveranno di fronte in campionato, è arrivata una confortante vittoria per quattro a zero. Impreziosita dal fatto che è stato dato largo spazio alla rosa, senza mantenere il sestetto base. Una sfida combattuta, soprattutto nei primi due set. Poi le perugine hanno preso il largo e portato a casa un risultato molto utile per il morale. La partita si è disputata domenica 17 settembre a Roccaporena, dove le atlete laziali hanno svolto per alcuni giorni la preparazione. Martedì scorso, invece, le biancorosse hanno fatto visita al San Mariano, formazione di serie C regionale. Le indicazioni finali, questa volta, sono state meno positive. Sia per il risultato, un salomonico due a due, sia per la prestazione, condita da tantissimi errori. Un passo indietro che ci può stare, ma che fa riflettere coach Guido Marangi: «In due partite si sono viste luci ed ombre. Nella prima, contro le marinesi, le ragazze hanno fatto bene, soprattutto le nuove e quelle più giovani. Un test che ci ha dato qualche buona indicazione anche per il campionato. Diversamente a San Mariano sono stati commessi degli errori banali, dovuti principalmente e disattenzioni, che non devono accadere». Perugia sarà impegnata, sempre in gare amichevoli, contro Ellera (C) il 21 settembre alla palestra Capitini e contro Ponte Felcino (B2) martedì 26 settembre.
(fonte pallavolo Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 21, 2017 14:00