Spoleto combatte ma Civitanova Marche è fuori portata

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2017 08:00
Giannotti Stefano (piazza)

un attacco da posto quattro di Stefano Giannotti della Monini Spoleto

Niente da fare per la Monini Spoleto nella settima ed ultima verifica prima del debutto nel campionato di serie A2 maschile. Contro i campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova gli oleari oppongono resistenza per un set, il primo, quello che risulterà più combattuto, poi lentamente escono dal gioco e lasciano campo ai forti marchigiani ancora non al completo vista l’assenza di Grebennikov, Christenson e Sander, impegnati con le rispettive nazionali. I civitanovesi hanno schierato in avvio la diagonale di zona-due Zhukouski-Sokolov, al centro Candellaro e Cester, schiacciatori Juantorena e Kovar, libero Marchisio. Il sestetto titolare degli umbri vede Corvetta ad alzare e Giannotti opposto, Zamagni e Cubito al centro, Bertoli e Galliani sulla banda e Bari libero. La frazione d’apertura rimane in bilico sino al 22-22, poi i padroni di casa si mostrano più cinici e vanno in vantaggio. Dal secondo parziale  cucinieri fanno pesare tutta la classe di Juantorena e Sokolov, impedendo agli umbri di mettere loro pensiero e vincendo tre a zero la contesa. Per la cronaca si è disputato anche un terzo set con vittoria sempre della squadra locale per 25 a 20.
CUCINE LUBE CIVITANOVA – MONINI SPOLETO = 3-0
(25-23, 25-19, 25-13)
CIVITANOVA MARCHE: Juantorena 16, Sokolov 13, Candellaro 7, Cester 7, Kovar 4, Zhukouski 2, Marchisio (L), Casadei 3, Stankovic 2, Milan 2, Larizza, All. Giampaolo Medei.
SPOLETO: Galliani 10, Giannotti 9, Cubito 5, Zamagni 5, Bertoli 1, Corvetta, Bari (L), Mariano 2, Segoni 1, Katalan, Costanzi, Agostini, Di Renzo. All. Riccardo Provvedi.
Arbitri: Marinelli e Albergamo.
CUCINE LUBE (b.s. 12, v. 11, muri 4, attacco 58%, ricezione 78%, errori 10).
MONINI (b.s. 11, v. 0, muri 3, attacco 48%, ricezione 38%, errori 8).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 18, 2017 08:00