Spoleto prende subito tre punti contro Ortona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 24, 2017 21:33
Bertoli Matteo (attacco)

Monini Spoleto in attacco con lo schiacciatore Matteo Bertoli (foto Michele Benda)

Il debutto della serie A2 maschile è bagnato dal successo per la Monini Spoleto che di fronte ad un Pala-Rota subito traboccante d’entusiasmo ottiene i primi tre punti della stagione nel campionato di serie A2 maschile. Gli oleari si confermano squadra di rango e domano la pur attrezzata Sieco Service Ortona andando subito a guidare la classifica e lanciando alto il loro grido. Al di là del risultato si è trattato di una bella cartolina per la pallavolo umbra e nazionale che ha ritrovato definitivamente una piazza storica in cui la disciplina delle schiacciate è vissuta visceralmente. Se la passata stagione era stata conclusa con pienoni di spettatori nell’impianto di piazza d’Armi, stavolta si comincia con code ai botteghini già dalla prima giornata e, come si sa, il buongiorno si vede dal mattino. Al fischio d’inizio gli assetti in campo sono più o meno quelli attesi, la fase di studio dura sino al 7-7, poi i padroni di casa scavano il solco con un muro attento (quattro ne andranno a terra nel set d’apertura) ed un Galliani cinico in attacco (13-8). Bertoli dimostra di essere in grande spolvero (80% offensivo in apertura) ed aumenta la cadenza, complice anche qualche fallo avversario (20-12). Di Renzo contribuisce alla solidità della seconda linea e Costanzi consolida il muro per un vantaggio che arriva rapido sulla seconda linea di Giannotti. Alla ripresa è Bencz a rompere gli indugi e sul turno di servizio di Ottaviani prima e Menicali poi (un ace a testa) gli ospiti si scollano (5-11). Fa il suo esordio Mariano che rileva Galliani e suona la riscossa riportando tranquillità, la difesa si esalta e Corvetta gestisce con mestiere per un recupero in due mosse, l’aggancio è firmato da due muri consecutivi di Cubito (18-18). Arrivo in volata deciso dal turno di battuta di Bertoli (altri sei colpi vincenti per lui) che sigla il sorpasso ed assesta la sequenza di quattro punti consecutivi andando a raddoppiare. Nella terza frazione restano in evidenza Cubito e Bencz, gli abruzzesi però sbagliano qualcosa di troppo e sono costretti ad inseguire (14-12). Non demordono gli ospiti ed appena smettono di sbagliare operano lo strappo (18-23). Ortona ha quattro palle-set ma non le sfrutta e Spoleto la castiga. Qualche brivido dunque ma cominciare col passo giusto è sempre bene perché il buongiorno si vede dal mattino.
MONINI SPOLETO – SIECO SERVICE ORTONA = 3-0
(25-15, 25-22, 26-24)
SPOLETO: Giannotti 14, Bertoli 13, Cubito 9, Zamagni 9, Galliani 6, Corvetta 2, Bari (L), Mariano 1, Costanzi 1, Segoni, Di Renzo. N.E. – Katalan, Agostini. All. Riccardo Provvedi e Luca Arcangeli Conti.
ORTONA: Bencz 19, Tartaglione 7, Simoni 6, Ottaviani 6, Menicali 6, Lanci A. 1, Provvisiero (L1), Sitti, Di Meo, Zanini. N.E. – Peda, Zanettin, Pesare (L2). All. Nunzio Lanci e Mariano Costa.
Note – Spettatori 800.
Durata dei set: 26’, 35’, 34’.
Arbitri – Vincenzo Carcione e Stefano Caretti.
MONINI (b.s. 10, v. 3, muri 13, errori 5).
SIECO (b.s. 9, v. 4, muri 4, errori 12).




Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 24, 2017 21:33