Francesco Tardioli: «Trevi cerca un’identità comune»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 3, 2017 23:00
Tardioli Francesco

Francesco Tardioli (foto Michele Benda)

La Lucky Wind Granfruttato Trevi si trova a poco più di una settimana dall’inizio del campionato di serie B1 femminile e cerca di capire quali siano gli aspetti più interessanti su cui insistere per migliorare il proprio rendimento. C’è ancora un’ultima partita amichevole in programma prima dell’esordio stagionale per la squadra biancoazzurra che risulta neopromossa e sarà venerdì 6 ottobre col San Giustino che renderà la cortesia di qualche giorno fa e sarà ospite al Pala-Rota. Guarda al lavoro svolto coach Francesco Tardioli che pare avere un cauto ottimismo: «L’obiettivo iniziale che ci siamo posti è quello di parlare un linguaggio comune, questo è un gruppo nuovo dove ci sono giocatrici con grandi esperienze, altre che hanno appena cominciato ed in mezzo ci sono atlete con esperienze intermedie, magari in categorie più basse. Pertanto la cosa più importante all’inizio era quella che tutti parlassero la stessa lingua. Sono molto soddisfatto del lavoro che abbiamo svolto fino ad ora, abbiamo uno staff molto competente e quindi dei continui confronti che sono fondamentali per l’organizzazione del lavoro, le ragazze hanno lavorato in modo esemplare cercando di soddisfare le mie richieste, siamo molto lontani dalla condizione ottimale ma già possiamo esprimere un buon livello di gioco. Il campionato sarà lungo e difficile, noi faremo del nostro meglio per non sfigurare».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 3, 2017 23:00