La Libertas Perugia sbanda a San Mariano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2017 09:00
Bicini Laura

Laura Bicini

Disco rosso per la Libertas Perugia, che nella terza giornata del campionato di serie C femminile cede il passo all’imbattuta Graficonsul San Mariano, deponendo le armi in circa cento minuti di gioco. Formazione inedita in avvio per coach Picchio, reduce da una settimana difficile in cui acciacchi ed indisponibilità ne hanno condizionato il lavoro in palestra: Santioni-Cibruscola diagonale di posto-due, Pucciarini-Messineo al centro, Cintia e Colonnelli a schiacciare e ricevere e Bicini a guidare la seconda linea. Il muro di Pucciarini apre la sfida, che dopo una prima fase di studio (6-5) si sposta presto sui binari preferiti dalle ragazze di casa (16-6), trascinate da una Corselli in grande spolvero (sette sigilli in apertura); dall’altra parte Messineo (quattro volte a segno) trova buone soluzioni al centro della rete, ma non c’è margine per una rimonta (21-13), è Margaritelli dai nove metri a comandare il cambio campo. All’uscita dai blocchi del secondo periodo le padrone di casa schierano Maggi in regia ma la principale protagonista è Betti, che con tre ace consecutivi scava subito il solco (7-0); si procede come in precedenza (17-4), senza sorprese fino al punto dell’inevitabile raddoppio. Nella terza frazione la Libertas presenta nello starting-six Leonelli, Ciaglia e Pippi e parte con il piede giusto (1-4); l’ace di Cintia mantiene le distanze (9-12), ma gli affondi di Corselli danno nuova linfa alla formazione locale (15-14). Il punteggio rimane tuttavia in equilibrio per un po’ (18-19) prima di un finale a cinque stelle, caratterizzato da azioni interminabili e straordinarie difese da ambo le parti che scaldano il pubblico presente sugli spalti; il muro ed il successivo block-out di Leonelli caricano la Libertas (18-24), che deve rimandare per quattro volte la sentenza prima di esultare, grazie all’ultimo errore sul campo avversario. Nel quarto parziale le rossoblu locali ripartono a testa bassa, decise a riprendere in mano le redini dell’incontro (7-3); le ospiti non riescono più ad impensierire concretamente le rivali (16-9), che con il primo tempo di Distante passano alla cassa riscuotendo l’intera posta. Da segnalare nel finale l’esordio in maglia biancoblu della schiacciatrice Veronica Matteucci (classe 1999), proveniente da Rieti e che rinforzerà il roster perugino nel prosieguo della stagione. Nel prossimo turno, le perugine incroceranno i guantoni sabato 4 novembre con Foligno, reduce dal netto successo casalingo contro Castiglione del Lago.
GRAFICONSUL SAN MARIANO – LIBERTAS PERUGIA = 3-1
(25-15, 25-12, 22-25, 25-13)
SAN MARIANO: Betti 18, Corselli 18, Urbani 13, Distante 13, Valocchia 8, Maragaritelli 1, Vata (L), Maggi 4, Sechi 1, Morarelli (L2). N.E. – Vergoni, Vibi, Quinti, Montanari. All. Roberto Farinelli.
PERUGIA: Cintia 17, Pucciarini 6, Messineo 5, Colonnelli 2, Santioni 1, Cibruscola, Bicini (L1), Leonelli 9, Ciaglia 8, Matteucci, Pippi (L2). N.E. – Bragetti, Biagiotti, Budassi. All. Simone Picchio.
Arbitro: Roberto Ambrosi.
GRAFICONSUL (b.s. 8, v. 12, muri 8, errori 9).
LIBERTAS (b.s. 3, v. 4, muri 5, errori 16).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 30, 2017 09:00