La School Perugia regge un set col Castelfranco

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 22, 2017 00:30
Sasso Nicole (attacco)

Limmi School Volley Perugia in attacco con la schiacciatrice Nicole Sasso (foto Michele Benda)

Ancora una gara proibitiva per la Limmi School Volley Perugia che termina al tappeto nella seconda giornata del campionato di serie B1 femminile. Ci provano le scolare che mettono in campo un atteggiamento positivo ma nelle pieghe del difficile duello con la Videomusic Castelfranco non riescono a competere tecnicamente. L’avvio è sorprendente per le padrone di casa che vanno avanti dopo il fischio d’inizio ma poi accusano la progressione di De Bellis (sette palle a terra nella frazione d’apertura) che comincia a far male dalla banda e rovescia (5-11). La differenza si registra sulla efficacia di banda con l’opposta Buggiani che è inarrestabile (12-22). Un errore in battuta decreta l’uno a zero. Invertiti i campi alle ospiti basta attendere gli errori altrui per scavare il solco (4-10). La reazione di Castellucci non riesce a produrre effetti concreti e così coach De Paolis prova ad inserire Rosa al centro (8-13). Sul turno di battuta di Minati però le ragazze in maglia gialla rientrano in scia e costringono al time-out le avversarie (13-15). L’inerzia si spezza quando De Bellis torna a colpire e per le perugine non c’è scampo. Nel terzo frangente si riprende con i sestetti che avevano concluso in precedenza. A rompere gli indugi è Ristori Tomberli che porta sul 2-5 ma subito dopo Castellucci pesca due ace che ribaltano (8-7). L’iniezione di fiducia consente alle locali di crederci e di tenere in mano il pallino del gioco con Cruciani e Rosa incisive al centro (21-16). Le distanze vengono ridotte. Il quarto periodo vede protagonista una De Bellis infallibile (2-7). Il gioco si sposta in zona-due con Buggiani e Minati che si scambiano spallate a ripetizione ma il gap non muta (5-11). Le toscane continuano a crederci e conducono in porto la gara agevolmente. Qualche progresso si è visto tra le perugine del presidente Mandò rispetto alla prima uscita, la squadra dovrà continuare a lavorare per farsi trovare pronta agli scontri diretti per la salvezza che pare essere l’obiettivo da raggiungere in un girone assai competitivo.
LIMMI SCHOOL VOLLEY PERUGIA – VIDEOMUSIC CASTELFRANCO = 1-3
(13-25, 17-25, 25-20, 16-25)
PERUGIA: Castellucci 13, Minati 12, Cruciani 7, Sasso 3, Nana 2, Gallina 1, Pici (L1), Rosa 6. N.E. – Brunelli, Patrignani, Mancini, Bindella (L2). All. Paolo De Paolis e Sergio Sabatini.
CASTELFRANCO: De Bellis 22, Buggiani 20, Ristori Tomberli 11, Andreotti 7, Lavorenti 6, Colzi 5, Tamburini (L), Martone, N.E. – Mannucci G., Mannucci N., Tesi (L2). All. Alessandro Menicucci e Nicola Ficini.
Arbitri: Francesco Aiello e Paolo Benigni.
LIMMI (b.s. 8, v. 9, muri 5, errori 16).
VIDEOMUSIC (b.s. 10, v. 9, muri 11, errori 17).





Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 22, 2017 00:30