Massimo Colaci: «Perugia, obiettivo qualificazione raggiunto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2017 15:00
Colaci Massimo

Massimo Colaci (foto Michele Benda)

Godersi il momento, resettare subito e guardare avanti. Non concede sconti il ritmo incalzante della stagione del volley e per la Sir Safety Conad Perugia, all’indomani della vittoria nei quarti di finale di coppa Italia che è valsa un posto in final-four, è già tempo di rimettere il focus sulla superlega maschile anche perché alle porte c’è una doppia difficile trasferta per i block devils attesi domenica a Verona e mercoledì a Piacenza. Proprio per questo già oggi pomeriggio la squadra si troverà al Pala-Evangelisti per un allenamento tecnico e lo stesso sarà domani prima della partenza sabato mattina alla volta di Verona. Lo staff tecnico perugino sta già lavorando alacremente per sviscerare le caratteristiche tecnico-tattiche degli avversari. Massimo Colaci, al pari di tutti i suoi compagni, ha già la testa sui prossimi appuntamenti, ma prima il libero bianconero chiude definitivamente la parentesi di coppa: «Abbiamo portato a casa la partita e la qualificazione, che era la cosa più importante. I primi due set credo li abbiamo giocati molto bene un po’ in tutti i fondamentali, nel terzo invece abbiamo sofferto a tratti in fase di cambio palla e non sfruttato a dovere qualche contrattacco. Però insomma, abbiamo vinto tre a zero. Il nostro obiettivo era qualificarci, Perugia non poteva non andare alle finali». Si passa subito a parlare di campionato. «Ci rituffiamo nuovamente nella superlega. Ci aspettano due gare dure a Verona e Piacenza, bisognerà sudare e saper soffrire perché sono due squadre molto forti e due trasferte difficili. Ma se vogliamo diventare una squadra con la mentalità vincente dobbiamo andare anche su questi campi ed imporre il nostro gioco. Questo dovrà essere il nostro obiettivo». Quattro gare ufficiali appena alle spalle e Colaci è già diventato un beniamino del Pala-Evangelisti. «Io idolo della curva? Macché, in squadra ce ne sono tanti che sono qui da anni e che meritano l’affetto del pubblico. È chiaro, il fatto che la gente mi inciti e che i tifosi mi facciano complimenti può solo farmi piacere. Ma devo meritarmi ogni volta tutto questo nel rettangolo di gioco arancione. C’è poco da fare, è sempre il campo che parla alla fine e questa è l’unica cosa che conta». Sarà il nuovo acquisto Simone Anzani il protagonista della conferenza stampa pregara di venerdì pomeriggio alle ore 15,45 nella nuova sala conferenze del Pala-Evangelisti. Il centrale bianconero risponderà alle domande degli organi di informazione in vista dei prossimi impegni. Nel frattempo, dopo un match combattutissimo, è stato il Maccabi Tel-Aviv ad uscire vincitore ieri sera dall’andata del secondo turno preliminare di champions league. La formazione israeliana, nell’accoppiamento dal quale uscirà l’avversario di Perugia nel terzo ed ultimo turno preliminare, ha domato tra le mura amiche al quinto set le velleità dei bielorussi dello Shakhtior Soligorsk. Match di ritorno, con pronostico in equilibrio, domenica 22 ottobre in Bielorussia quando uscirà lo sfidante ufficiale degli umbri per un posto nelle pool.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 19, 2017 15:00