Monini Spoleto contro Gioia del Colle vale la vetta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 6, 2017 09:30
Monini Spoleto (esultanza)

gli atleti della Monini Spoleto (foto Michele Benda)

La Monini Spoleto domenica 8 ottobre al Pala-Rota, fischio d’inizio alle ore 18, affronta una capolista del girone blu di serie A2 maschile, la Gioiella Micromilk Gioia del Colle. Un match sulla carta molto impegnativo per gli oleari che si stanno allenando ad altissime intensità per raggiungere il top della condizione atletica e dell’intesa in campo. Al gruppo, da mercoledì, si è aggregato anche il canadese Van Berkel, rientrato dagli impegni con la sua nazionale con cui ha ottenuto il terzo posto finale nel campionato Norceca. Faccia da bravo ragazzo, sorridente e molto gentile con tutti, Lucas Van Berkel sta già imparando qualche parola in italiano anche se per ora preferisce esprimersi in inglese: «La Norceca è stata una grande esperienza, siamo contenti del terzo posto finale perché vale la qualificazione ai prossimi mondiali, che tra l’altro si disputeranno in Italia e in Bulgaria il che significa che giocherò in Italia anche con la maglia della mia nazionale». Tornando alla stretta attualità, il centrale è entusiasta di essere approdato a Spoleto. «Sono ancora un po’ sfasato dal jet leg ma sto facendo del mio meglio per entrare in sintonia con i miei nuovi compagni, mi diverto già molto con loro. Ho visto in streaming entrambe le gare già disputate dalla squadra, speriamo di vincere la terza in fila domenica». Di fronte, come detto, ci sarà un avversario che prosegue la striscia positiva iniziata un campionato fa, da una serie B conclusa senza sconfitte. Una neopromossa agguerrita che in estate è stata protagonista di un mercato sontuoso e schiera una diagonale palleggiatore-opposto di grande esperienza con Marchiani e Cetrullo, una banda con lungo curriculum nella massima categoria nazionale come Francesco Del Vecchio e, appunto, l’ex di turno Luis Joventino. Al centro c’è la coppia Erati-Luppi, che tanto aveva fatto bene lo scorso anno, anche se quest’ultimo sta ancora smaltendo l’infortunio patito nei play-off e viene sostituito da Scopelliti, il libero è il pugliese doc Cesare Casulli. I murgiani affiancano Spoleto e Tuscania a punteggio pieno grazie alle vittorie, entrambe per tre ad uno, su Cantù e Bolzano. Che quella di domenica sarà una gara molto delicata lo pensa anche il direttore sportivo Niccolò Lattanzi che elogia il carattere avuto fino a qui dalla squadra: «Abbiamo vinto due gare sapendo soffrire e questo è sintomo di una squadra che ha carattere, ci crede e non molla mai, però il livello dell’avversario che affronteremo domenica ci obbligherà a rimanere concentrati dal primo all’ultimo pallone. Credo che nel giro di due o tre partite potremo esprimere appieno la nostra identità di squadra e di gioco». Spoleto contro Gioia del Colle può essere definita a pieno titolo una classica della pallavolo italiana. Le due piazze infatti si sono affrontate tante volte in serie A, anche se le società si sono rinnovate nel corso degli anni. L’ultimo precedente risale ad oltre dieci anni fa con le squadre che si divisero equamente la posta.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 6, 2017 09:30