Perugia si diverte e batte in scioltezza Sora

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 11, 2017 20:00
Andric Leo (attacco)

Sir Safety Conad Perugia in attacco con l’opposto Leo Andric (foto Michele Benda)

Va in archivio con una vittoria l’ultima verifica prima del via al campionato per la Sir Safety Conad Perugia che dopo il successo della supercoppa italiana ha voluto inserire un ulteriore test-match nel programma contro la Biosì Indexa Sora, prossima rivale in superlega. Il tecnico Bernardi ha mandato inizialmente in campo i titolari scelti nel primo appuntamento ufficiale della stagione, con Ricci al posto di Anzani, ma poi ha sfruttato l’appuntamento per far giocare anche coloro che hanno avuto meno spazi nello scorso fine settimana. Perugia ha ripetuto ancora una prestazione convincente al servizio, causando spesso problemi alla ricezione laziale, ed a muro, in particolare con Zaytsev. Al resto ha pensato l’attacco bianconero ispirato da un ottimo De Cecco con Colaci sempre più padrone della seconda linea. Dopo i primi tre set, di cui il terzo disputato con il vecchio punteggio del cambio-palla, ne sono stati disputati altri due, anch’assi terminati a favore dei perugini (26-24, 25-14).
SIR SAFETY CONAD PERUGIA – BIOSÌ INDEXA SORA = 3-0
(25-14, 25-17, 15-4)
PERUGIA: Russell, Atanasijevic, Podrascanin, Zaytsev, Ricci, De Cecco, Colaci (L), Della Lunga, Shaw, Siirila, Berger, Andric, Anzani, Cesarini (L2). All. Lorenzo Bernardi.
SORA: Petkovic, Rosso, Mattei, Caneschi, Fey, Seganov, Santucci (L), Duncan Thibault , Nielsen, Marrazzo, Penning. N.E. – Lucarelli, Mauti (L2). All. Mario Barbiero.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 11, 2017 20:00