San Giustino piega all’esordio Pontedera

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2017 00:30
Mezzasoma Elisa (attacco)

Sia Coperture San Giustino in attacco con l’opposta Elisa Mezzasoma (foto Marco Bigozzi)

La Sia Coperture San Giustino parte con il piede giusto in serie B1 femminile battendo per tre ad uno la neopromossa Ambra Cavallini Pontedera davanti ad oltre trecento spettatori. Il carattere emerso nei frangenti chiave ha permesso alle biancoazzurre di aver ragione di un’avversaria che non ha mai mollato. Un match vivo con le padrone di casa avanti due a zero e capaci di amministrare. Qualche errore di troppo per la ex di turno Gloria Lisandri omaggiata prima dell’inizio con un mazzo di fiori, così come la locale Giada Marinangeli nel giorno del suo ventesimo compleanno. In avvio le toscane schierano la diagonale Dall’Ara e Lisandri, al centro Gabrieli e Chini, a lato Genovesi e Donati e libero Santerini. Le sangiustinesi rispondono con Stincone in regia, Mezzasoma opposta, Mearini e Giuliani al centro, De Stefani e Tosti in posto-quattro e Marinangeli libero. Le ospiti rompono l’inerzia e vanno sul 3-7, De Stefani alza la voce in attacco e si ribalta la situazione sul 16-15, Mezzasoma e Tosti trascinano al vantaggio. Alla ripresa c’è molto equilibrio, Genovesi e Gabrieli salgono in cattedra ma dall’altra parte della rete Mezzasoma e Mearini colpisco duro (20-22), cinque punti consecutivi firmano il raddoppio. Locali al comando nel terzo frangente (7-4), il break toscano di sette punti consecutivi rovescia e fa guadagnare cinque lunghezze ma poi tutto torna in parità (16-16), decisiva sul finale è Genovesi che spinge ad accorciare. Quarto periodo incerto sino al 10-9, capitan Tosti fa rompe gli indugi ma la nuova entrata Bardi riavvicina le contendenti (19-18), De Stefani e Mezzasoma, con contributo di Tosti, allungano e vanno a festeggiare. Sorride a fine gara il tecnico Marco Gobbini: «Abbiamo preso tre punti che valgono molto sul piano del morale perché a livello di gioco dovremo risistemare diverse cose, vedi gli otto errori commessi nel terzo set, quanto eravamo avanti 7-4. Sarà stata probabilmente la tensione tipica della giornata di esordio a condizionare le ragazze e dovevamo da una parte aspettarci che loro facessero perno sulla difesa. Il nostro merito è stato perciò quello di avere avuto pazienza nei frangenti più combattuti e devo elogiare la reazione che la squadra ha messo in mostra, dimostrandosi forte dal punto di vista caratteriale».
SIA COPERTURE SAN GIUSTINO – AMBRA CAVALLINI PONTEDERA = 3-1
(25-20, 25-22, 20-25, 25-21)
SAN GIUSTINO: Mezzasoma 21, Tosti 15, De Stefani 13, Mearini 12, Giuliani 7, Stincone 3, Marinangeli (L), Meniconi. N.E. – Boni, Fastellini, Leonardi La., Leonardi Li., Iacobbi. All. Marco Gobbini e Claudio Nardi.
PONTEDERA: Genovesi 17, Lisandri 13, Donati 12, Gabrieli 11, Chini 9, Dall’Ara 5, Santerini (L), Bardi 1. N.E. – Fiorentini, Pecene, Sentieri, Carmignoli. All. Stefano Sassi e Damiano Achilli.
Arbitri: Andrea Bonomo e Dario Grossi.
SIA COPERTURE (b.s. 8, v. 6, muri 14, ricezione 53% (perfetta 32%), attacco 31%, errori 26).
AMBRA CAVALLINI (b.s. 4, v. 10, muri 7, ricezione 56% (perfetta 24%), attacco 30%, errori 26).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 15, 2017 00:30