Sir Perugia fiduciosa ma concentrata per la gara di Verona

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2017 11:30
Della Lunga Dore

Dore Della Lunga (foto Michele Benda)

La superlega maschile giunge al secondo appuntamento stagionale, la Sir Safety Conad Perugia si reca domenica 22 ottobre in trasferta per affrontare una delle classiche della massima categoria italiana. Sono infatti ben ventidue i precedenti delle ultime cinque stagioni contro la Calzedonia Verona per una media di oltre quattro confronti diretti all’anno. Un duello che per questo motivo risulta molto sentito da entrambe le fazioni, sicuramente molto di più da parte degli scaligeri che hanno raccolto più amarezze, sedici, che soddisfazioni, sei. La formazione veneta, vincente al tie-break nell’esordio a Latina, cerca di tenere aperta la striscia per avvantaggiarsi in classifica e rimanere nella scia delle migliori. Nella compagine guidata da coach Nikola Grbic ci sono tanti giocatori di ottimo livello che cercano di sfruttare il fattore campo per invertire i pronostici degli addetti ai lavori. Le attenzioni maggiori saranno rivolte allo schiacciatore statunitense Thomas Jaeschke, capace di mettere a terra ventisei palloni e di balzare in testa alla classifica dei migliori realizzatori di Lega. La novità veronese sarà l’opposto sloveno Toncek Stern, giovane emergente che in questo inizio di stagione gioca titolare. Dall’altra parte della rete ha chiesto miglioramenti l’allenatore Lorenzo Bernardi che ha puntato la sua attenzione sull’approccio mentale alla partita. I block-devils sono dotati di un organico che si presta a molti cambiamenti, ma i più in forma paiono essere il martello Ivan Zaytsev che con la sua battuta mette sempre in apprensione ogni rivale ed il centrale Marko Podrascanin sempre molto efficiente a muro. Tanti gli ex in campo, Birarelli e Paolucci da una parte, Anzani, Colaci e Della Lunga dall’altra. Questo il pensiero dello schiacciatore Dore Della Lunga alla vigilia: «Arriva una partita difficile, in un campo altrettanto difficile che conosciamo bene e contro una squadra ambiziosa, di alto valore tecnico e che ha cambiato abbastanza rispetto allo scorso anno. Verona ha una rosa composta da giocatori che non hanno bisogno di presentazione ed in più hanno perso mercoledì una partita importante in Coppa Italia a Modena, quindi li troveremo certamente in casa loro con il classico coltello tra i denti. Noi dobbiamo cercare la grande prestazione perché vogliamo proseguire sulla strada intrapresa e su quanto di buono fatto in questo inizio di stagione, soprattutto come solidità e mentalità. E credo che Verona, anche sotto questo punto di vista, sarà un bel test». Come sempre la partita sarà visibile in diretta streaming sul canale Lega Volley Channel che fa parte dell’emittente web Sportube.tv mentre la cronaca potrà essere seguita sulle frequenze di Umbria Radio. Arbitri: Mauro Goitre (TO) ed Umberto Zanussi (TV). Verona: Spirito – Stern, Birarelli – Pajenk, Maar – Jaeschke, Pesaresi (L). Perugia: De Cecco – Atanasijevic, Podrascanin – Anzani, Zaytsev – Russell, Colaci (L).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley ottobre 21, 2017 11:30