Città di Castello, le donne passano a Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 20, 2017 12:00
Fabbri Anastasia

Anastasia Fabbri

La Città di Castello Pallavolo coglia un’importante vittoria in trasferta nel campionato di serie C femminile al termine di una settimana tremenda dove l’infermeria più della palestra è stata protagonista, ma ciò non ha impedito di battere a domicilio la Libertas Perugia. Sette ragazze su tredici sono ricorse alle cure mediche e  massofiosioterapiche per dolori muscolari ed influenza di stagione con la conseguenza di allenamenti a ranghi ridotti e con poca intensità. L’opposta Ribelli è in tribuna mentre la collega di reparto Nardi, seppur in panchina per onor di firma, non è utilizzabile, la palleggiatrice Gobbi è in campo sotto antidolorifici, mentre Fiorini e Giunti sono entrambe con dolori muscolari ma vengono impiegate dal tecnico biancorosso per presentare almeno una squadra degna di tale nome. Partono bene le ospiti che tengono un atteggiamento giusto per affrontare una gara difficile ed il primo set scivola via positivamente grazie anche ai regali delle avversarie; saranno proprio i tantissimi errori delle due squadre la predominate della partita, un dato su tutti sono le battute sbagliate (ben ventitré nel complesso). Nella seconda frazione coach Picchio si fa sentire e le padrone di casa partono forte creando un gap notevole che potrebbe essere ricucito, ma caso vuole che sia una battuta errata a decretare il pareggio. Inizia la terza frazione, la più combattuta, dove le squadre vanno avanti punto a punto sin a quando due banalissimi errori ospiti scatenano una reazione del tecnico Brighigna che rimedia anche un cartellino rosso sfogandosi con un pallone. Dopo il cambio di campo torna la calma e nel quarto parziale le tifernati mostrano un gioco lineare limitando al minimo l’errore e portando l’incontro al tie-break dove un brutto inizio costringe il tecnico a spendere i due tempi a disposizione; tensione alta, la palla scotta, serve carattere e mano pesante, Mancini è presente e porta alla vittoria.
LIBERTAS PERUGIA – CITTÀ DI CASTELLO PALLAVOLO = 2-3
(15-25, 25-23, 25-21, 17-25, 14-16)
PERUGIA: Budassi 13, Pucciarini 12, Ciaglia 10, Cintia 10, Leonelli 7, Santioni 2, Pippi (L1), Matteucci 1, Cibruscola, Biagiotti, Colonnelli. N.E. – Bragetti, Chiotti, Bicini (L2). All. Simone Picchio.
CITTÀ DI CASTELLO: Mancini 25, Ceccarelli 19, Fiorini 19, Giunti 7, Osakwe 5, Cesari 1 (L1), Gobbi 5, Fabbri. N.E. – Anashkina, Pecorari, Nardi, Ioni. All. Francesco Brighigna.
Arbitro: Fabio Moretti.
LIBERTAS (b.s. 10, v. 4, muri 7, errori 25).
CASTELLO (b.s. 13, v. 11, muri 6, errori 28).
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 20, 2017 12:00