Giulia Rocchi: «Zambelli Orvieto unita per il riscatto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 2, 2017 15:30
Rocchi Giulia

Giulia Rocchi (foto Maurizio Lollini)

La ripresa dopo la sosta si è rivelata dura per la Zambelli Orvieto che è inciampata sul campo di Brescia nella sesta giornata del campionato di serie A2 femminile ed è uscita dal campo senza punti. Le tigri gialloverdi dopo essersi portate in vantaggio di un set non sono state capaci di dare continuità alla loro manovra e, soprattutto a livello di convinzione, hanno lasciato un po’ a desiderare. La sfida esterna è stata fatale alle umbre, allentare la presa ha impedito di ritrovare la giusta tensione e l’ideale atteggiamento aggressivo, è mancata insomma la necessaria carica agonistica. A commentare la battuta d’arresto a mente fredda è la libero Giulia Rocchi che pensa già alla prossima sfida: «Purtroppo torniamo da una trasferta che sicuramente non è stata delle migliori per noi che non siamo riuscite a portare a casa punti. Abbiamo trovato una squadra molto agguerrita, specialmente nel fondamentale muro difesa, che non ci ha permesso di esprimere il nostro gioco e che per gran parte della partita ci ha un po’ destabilizzato, pur essendo una squadra al nostro livello. È da questa ulteriore prova che dobbiamo inevitabilmente ricominciare e voltare pagina. In un campionato così si ha poco tempo per metabolizzare partite come questa. Domenica andremo a Marsala, una squadra che, come noi, ha bisogno di punti in classifica, ed ha voglia di riscatto, dovremo essere consapevoli delle nostre capacità, ma altrettanto coscienti che servirà un apporto di squadra per portare a casa una bella vittoria». La formazione rupestre, insomma, torna ad allenarsi e a prepararsi per la seconda sfida esterna consecutiva, una sfida che attende risposte sul piano tecnico e caratteriale, una sfida che deve essere preparata in tre giorni.
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 2, 2017 15:30