La Libertas Perugia domina a Gubbio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 13, 2017 11:30
Bragetti Gaia

Gaia Bragetti

Secondo successo in gare ufficiali per la Libertas Perugia, che nella quinta giornata del campionato di serie C femminile espugna il campo del fanalino di coda New Font Mori Gubbio, ancora al palo in classifica ma capace di conquistare contro le perugine il primo set della sua stagione. Prima frazione caratterizzata da tanti errori-punto da ambo le parti (15 contro 14); è Gubbio inizialmente a dettare l’andatura (4-0), con le ospiti che riducono progressivamente il gap impattando con Leonelli (9-9) e mettendo la freccia grazie a tre regali consecutivi delle rivali (12-15); l’attacco di Pucciarini allarga il margine (14-20), l’ace di Minotti e l’attacco di Mariucci animano il finale (20-22), ma la Libertas non trema e può così sorridere al cambio campo. Nel secondo set, il turno al servizio di Mariucci (due i vincenti) scava subito il solco (6-0); le ospiti non riescono a trovare il bandolo della matassa, coach Picchio prova a rivoluzionare il sestetto ma la musica non cambia (19-10); il muro di Trinei ristabilisce l’equilibrio. Diametralmente opposto l’andamento del terzo parziale, in cui Cintia e Matteucci partono titolari in banda nello starting-six; Gubbio resta in linea di galleggiamento solo nei primi minuti (5-9), poi le ragazze biancoblu cambiano definitivamente marcia con Budassi (cinque muri personali, tre nella frazione, 7-15) e con il turno al servizio di Santioni, autrice anche del decisivo ace che riporta avanti le compagne. Botta e risposta nelle prime fasi del quarto frangente (8-9); le locali sbagliano molto, gli animi in campo si scaldano ed il cartellino rosso sventolato a Ianni dilata ulteriormente il gap (10-16); nel finale la Libertas amministra il vantaggio, fa il suo esordio in maglia biancoblu anche la giovanissima Gaia Bragetti (classe 2000) ed è Cintia a far scorrere i titoli di coda. Nel prossimo turno la formazione perugina ospiterà alla palestra Galilei sabato 18 novembre Città di Castello, avanti di tre punti in classifica e reduce dalla sconfitta casalinga al tie-break contro Acqusaparta.
NEW FONT MORI GUBBIO – LIBERTAS PERUGIA = 1-3
(20-25, 25-14, 8-25, 18-25)
GUBBIO: Mariucci 14, Rossi 12, Minotti 10, Berettoni 4, Ianni 3, Farneti, Ciliegi (L1), Trinei 2, Morelli 1, Pierucci, Bellucci, Fiorucci, Rampini. N.E. – Baldinelli (L2). All. Luca Tomassetti.
PERUGIA: Budassi 10, Leonelli 10, Pucciarini 6, Santioni 5, Ciaglia 4, Colonnelli 4, Pippi (L1), Cintia 11, Matteucci 3, Biagiotti, Bragetti. N.E. – Cibruscola, Messineo, Bicini (L2). All. Simone Picchio.
Arbitro: Rosa Gessone.
GUBBIO (b.s. 11, v. 7, muri 5, errori 25).
LIBERTAS (b.s. 7, v. 8, muri 9, errori 17).
(fonte Libertas Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 13, 2017 11:30