Monteluce fa suo il derby di Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 13, 2017 19:00
Polidori Alessandro (attacco)

Strike Team Monteluce in attacco con Alessandro Polidori

La Strike Team Monteluce vince l’anticipo del venerdì imponendosi nella trasferta valida per la terza giornata di serie C maschile contro i ragazzi della Sir Safety Farchioni Assisi e riportando a casa l’intera posta in palio. Dopo un’ottima partenza dei padroni di casa la Strike Team si sveglia, come un vecchio motore a diesel si scalda per poi raggiungere la massima velocità e superare il traguardo trascinata da Tini (miglior realizzatore) e capitan Polidori. Formazioni della vigilia confermate con la squadra di Assisi che schiera Radicioni, Del Fra, Rossetti, Scaffidi, De Matteis, Fontana come libero Burnelli. Per Monteluce scendono in campo Bregliozzi in regia in diagonale con Tini, al centro Yotov e Servettini, schiacciatori Polidori e Arcangeli, libero Sampieri. Partono subito fortissimo i locali allenati da Taba che fanno valere l’entusiasmo ed il fattore campo. Si intuisce che non sarà una giornata semplice per gli atleti del presidente Vagnetti. Sugli scudi in apertura l’esperto Fontana con ben otto palloni messi a segno mentre nelle fila della Strike Team è l’opposto Tini che cerca di scuotere dal torpore. La coppia di allenatori Yotov-Ferraro, cerca di scuotere i giocatori e preme sui giusti tasti tanto che il secondo parziale gli ospiti tornano in campo con un altro piglio. Sul 2-3 un attacco di seconda del palleggiatore Bregliozzi fa capire che Monteluce c’è. Gli attacchi perugini e gli errori locali portano il punteggio sul 6-15. Prima Arcangeli poi Yotov fanno valere l’esperienza, gli errori in battuta si riducono ed il pareggio arriva inesorabile. Nel terzo frangente la partita è più combattuta e si lotta punto a punto fino al 17-18, poi uno scatto del Monteluce traccia un solco insuperabile, il solito Tini trascina sul 19-22; un errore in attacco di Fontana ed un ace di Servettini conquistano cinque palle-set. A chiudere è Tini che schianta a terra una palla vagante a fil di rete e firma il due ad uno. Nel quarto periodo la Sir sembra ormai provata e viene travolta dalla schiacciasassi rivale (5-14). A questo punto i biancorossi inseriscono Moscioni e Paffarini per Bregliozzi e Tini, Corzani per Yotov ed il giovane Bistoni per Sampieri. Emergono lacune e difficoltà in ricezione tra gli ospiti, in attacco Paffarini ha le polveri bagnate e non riesce ad essere incisivo. La squadra di Taba ne approfitta e prende coraggio, recupera fino al 17-20. Yotov non ci sta a perdere e fa rientrare Sampieri per dare maggiore solidità in difesa, Tini per ridare più potenza all’attacco (21-21). Fontana getta il cuore oltre l’ostacolo (otto colpi vincenti in questa frazione), ma Tini risponde ad ogni attacco e si arriva in volata (24-24). La partita viene chiusa maldestramente dai giovani block-devils con due invasioni, e Monteluce festeggia.
SIR SAFETY FARCHIONI ASSISI – STRIKE TEAM MONTELUCE = 1-3
(25-17, 13-25, 19-25, 24-26)
ASSISI: Fontana 24, Scaffidi 7, De Matteis 7, Radicioni 5, Ancora 3, Del Fra 2, Burnelli (L1), Rossetti 3, Smorto, Fabi, Cardone, Vagnetti. N.E. – Bulletta, Lillocci (L2). All. Taba Marco.
MONTELUCE: Tini 20, Polidori 11, Servettini 11, Arcangeli 7, Yotov 4, Bregliozzi 4, Sampieri (L1), Paffarini, Moscioni, Corzani, Bistoni (L2). N.E. – Caputo. All. Lubomir Yotov.
(fonte Polisportiva Monteluce)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 13, 2017 19:00