Per la Zambelli Orvieto c’è l’esame col Trento

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2017 13:45
Ginanneschi Daniela

Daniela Ginanneschi (foto Maurizio Lollini)

L’intensa ottava procede con il primo di due impegni interni consecutivi per la Zambelli Orvieto che si ritrova davanti ai fedelissimi del Pala-Papini mercoledì 29 novembre alle ore 20,30 per l’undicesima giornata di campionato. Il turno infrasettimanale della serie A2 femminile comincerà dunque al consueto orario, consentendo a tutti gli amanti della disciplina di seguire uno spettacolo di altissimo livello nel giorno feriale. La rivale che sarà ospitata risponde al nome della Delta Informatica Trento una delle formazioni che gode di ottimo credito e che si trova a dover affrontare la seconda trasferta consecutiva nel giro di tre giorni. Procede senza soste il campionato, le tigri gialloverdi sono dodicesime mentre le trentine sono al sesto posto, nove le lunghezze di differenza tra le due contendenti, uno scarto ampio ma che non preclude nessuno scenario. Lo staff tecnico rupestre composto da Matteo Solforati e Giuseppe Iannuzzi appena è tornata dalla gara in terra calabrese ha cominciato a pensare a questo appuntamento che ha poco tempo per essere preparato. Tra le padrone di casa non sono rimaste scorie dopo lo stop in casa della capolista, a fornire le garanzie maggiori è l’abile opposta Ramona Aricò mentre in zona-quattro spetta a Laura Grigolo prodigarsi per far valere le proprie ragioni. Le avversarie dirette dall’allenatore Nicola Negro stanno confermando le loro qualità testimoniate dagli otto risultati utili consecutivi, una sola volta le sue ragazze sono uscite dal campo senza punti, dato che la dice lunga sulla capacità di dare battaglia. Tra le ospiti le preoccupazioni maggiori sono riservate alla coppia formata dall’opposta greca Eleni Kiosi e dalla schiacciatrice ungherese Bernadett Dekany, le due straniere della formazione dolomitica. A presentare il match è la veterana del gruppo Daniela Ginanneschi: «Quello che ci aspetta mercoledì sarà ancora una volta un incontro impegnativo contro uno dei roster più quotati, che si presenta con un buon mix d’esperienza e giovani talentuose, alcune reduci dai play-off della scorsa stagione. Dal canto nostro il gioco sta crescendo di giorno in giorno e lo spirito è alto, sono sicura che se entreremo in campo con la grinta riposta nell’ultima sfida contro la capolista, potremo dar valore a tutto il nostro potenziale». Non ci sono precedenti tra le due contendenti e la partita sarà arbitrata dai fischietti Marta Mesiano (BO) e Rocco Brancati (PG). Probabile sestetto Orvieto: Valpiani in regia, Aricò opposta, Montani e Mio Bertolo al centro, Grigolo e Santini schiacciatrici, Rocchi libero. Possibile sestetto Trento: ad alzare Moncada in diagonale con Kiosi, in zona-tre Fondriest e Moretto, attaccanti di banda Dekany e Fiesoli, libero Zardo.
(fonte Zambelli Orvieto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 28, 2017 13:45