Perugia-Olbia, scontro delicato per le donne

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 4, 2017 13:00
Barbolini Valentina

Valentina Barbolini (foto Michele Benda)

Settima giornata di serie A2 femminile con la Bartoccini Gioiellerie Perugia che torna tra le mura amiche dopo due trasferte con la fiducia derivante dalla vittoria esterna di mercoledì scorso. Al Pala-Evangelisti domenica 5 novembre con fischio d’inizio fissato per le ore 17 è atteso il grande pubblico al fianco delle magliette nere. C’è fiducia nell’ambiente per la sfida alla Golem Olbia che arriva all’appuntamento bisognosa di riscatto per lo stop rimediato tra le sue mura. Le padrone di casa guidate da coach Fabio Bovari hanno fornito segnali di miglioramento e si trovano davanti l’occasione per rafforzare il loro processo di crescita. Difficilmente potrà essere della gara la schiacciatrice Giulia Pascucci che è ancora in fase di recupero da uno stiramento muscolare, pronta a sostituirla è la collega di reparto Valentina Barbolini che mercoledì scorso ha mostrato di meritare la maglia da titolare. Il collettivo sardo è allenato da Pasqualino Giangrossi e dal perugino Patrizio Okechukwu, è un ritorno alle origini per loro che furono protagonisti a Perugia con l’allora Sirio. Le punte di diamante delle isolane sono il martello ungherese naturalizzato Nikolett Soos in attacco, nonché la centrale Jenny Barazza a muro. Il duello si prospetta acceso ed aperto ad ogni risultato visto che tra le due avversarie al momento c’è solo un punto a separarle. Possibile formazione Perugia: Mazzini in palleggio, Fiore opposta, Garcia Zuleta e Repice in posto-tre, Barbolini e Lotti attaccanti di banda, Giampietri libero. Olbia: in regia Spinello in diagonale a Provaroni, al centro Barazza e Bartolini, schiacciatrici Nikolett ed Uchiseto, libero Barbagallo. Arbitri: Luca Cecconato (TV) e Fabio Toni (TR).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley novembre 4, 2017 13:00