Aleksandar Atanasijevic: «Giocare a Perugia mi carica molto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 15, 2017 16:30
Atanasijevic Aleksandar (campo)

Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Nella tradizionale conferenza stampa del venerdì la Sir Safety Conad Perugia ha incontrato la stampa ed ha cercato di presentare il prossimo incontro di superlega maschile contro Modena. I microfoni sono stati concessi ad uno dei giocatori più amati, se non il più amato dalla tifoseria bianconera, l’opposto serbo Aleksandar Atanasijevic che ha detto: «È una partita molto importante ma come ha sempre ripetuto coach Bernardi è una partita che vale come tutte le altre. Dovremo entrare in campo concentrati e pensare a giocare la nostra partita, consapevoli della nostra forza. È un’avversaria con cui non abbiamo mai vinto negli ultimi anni ma non abbiamo complessi d’inferiorità contro gli emiliani, inoltre quest’anno stiamo giocando molto bene. Nel match con Civitanova Marche abbiamo visto che non decide la tecnica, dobbiamo pensare a mettere in campo tutto quello che abbiamo. Contro le big quest’anno abbiamo vinto spesso e non dobbiamo aver paura di nulla. Il duello tra me e Ngapeth? Non ci penso, lui è un campione ed ha vinto tanto, è un onore giocare contro di lui. La cosa importante per noi sarà rimanere sempre in partita. Personalmente sto lavorando molto, a muro posso crescere ancora tanto, noi atleti seguiamo quello che ci dice Bernardi che è stato il giocatore più grande del mondo, pensiamo a lavorare a testa bassa e niente altro. Le possibilità di vittoria sono metà per ciascuno, i nostri tifosi sono eccezionali e giocare davanti a loro è un grande stimolo, mi carica tanto. Sono in scadenza di contratto ma non penso ora alla prossima stagione, penso solo a giocare. È passato più di un anno dal mio infortunio, voglio ringraziare il nostro staff medico che mi ha seguito alla grande dopo l’operazione, è stato un periodo molto difficile ma ora sto bene e il merito è anche del dr. Mannarino che mi ha seguito in ogni fase. Domenica spero di fare una bella partita, solo se giochiamo bene possiamo battere Modena. Dobbiamo giocare bene e fare pochi errori, dalla nostra parte abbiamo il vantaggio di essere molto più maturi rispetto al passato. Mi sento bene e mi diverto a giocare a Perugia».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 15, 2017 16:30