Fabio Bovari: «Perugia è una squadra anaffettiva»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 28, 2017 08:00
Bovari Fabio (medita)

Fabio Bovari (foto Michele Benda)

La Bartoccini Gioiellerie Perugia mastica amaro dopo la sconfitta nel derby umbro di serie A2 femminile maturata nel pomeriggio di Santo Stefano ad Orvieto. Una sconfitta che ha fatto sbottare a fine partita l’allenatore Fabio Bovari: «Da parte nostra è mancata la volontà di vincere. Nel primo set, ad esempio, siamo sempre stati in vantaggio ma non c’è stata la volontà di chiuderlo. Diverso è stato il secondo dove Orvieto ci ha messo alle corde. Il terzo set, invece, è stato una copia, punto a punto, del primo dove abbiamo avuto parecchie palle in mano noi per gestire la partita ma anche in questa occasione è mancata la lucidità per chiuderla. Se dobbiamo interrogarci su quello che sarà il nostro futuro bisogna ripartire dalle considerazioni che ho appena fatto e capire quali sono le cose che vanno assolutamente tolte da questa squadra che è, ad oggi, anaffettiva». Nessuna sosta per le magliette nere che ritorneranno in campo sabato 30 dicembre alle ore 20,30 al Pala-Evangelisti per affrontare Baronissi nell’ultima giornata di andata.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 28, 2017 08:00