Perugia bloccata nell’anticipo di Forlì

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 15, 2017 10:00
Baldassarri Alberto (alza)

il regista Alberto Baldassarri in azione (foto Michele Benda)

Chiude con una sconfitta l’anno solare la Sir Safety Mericat Perugia, matricola ancora alla ricerca di una continuità di risultati in serie B maschile. Nella trasferta giocata in anticipo al giovedì i block-devils non giocano male, anzi, offrono una prestazione di buon livello, ma contro una candidata alla promozione non basta. Fa valere la sua legge la Celanese Volley Forlì prima della pausa natalizia, mettendo sul pitto la maggiore esperienza ed un tasso tecnico elevato che si è evidenziato soprattutto nell’inarrestabile martello Sirri. Si è trattato di una partita che ha messo in evidenza una grande difesa da entrambe le parti della rete, tra gli ospiti da sottolineare la convincente prestazione di Baldassarri in regia ed il sempre più concreto apporto di Fantauzzo in attacco. Dopo due set dominati dai padroni di casa, gli umbri hanno reagito nel terzo e si sono portati a condurre, arrivando a disporre di tre palle-set sul 21-24, ma qui non sono riusciti a concretizzarle e sono stati puniti. La sconfitta della decima giornata mantiene i bianconeri appena sopra la linea di galleggiamento che delinea la zona retrocessione ma la fiducia non manca all’interno del gruppo. La pausa delle festività arriva propizia per recuperare l’infortunato schiacciatore Cappelletti e per lavorare con l’obiettivo di migliorare per puntare alla salvezza.
CELANESE VOLLEY FORLÌ – SIR SAFETY MERICAT PERUGIA = 3-0
(25-19, 25-18, 28-26)
FORLÌ: Sirri 27, Hoxha 9, Donati 8, Olivucci G. 7, Mengozzi 5, Ramberti, Benvenuti (L1), Sasdelli 3, Kunda 2. N.E. – Olivucci E., Pirini, Rughi, Balestra, Cecchi (L2). All. Gabriel Kunda.
PERUGIA: Fantauzzo 13, Roberti 10, Marta 9, Marino 5, Sirci 4, Baldassarri 1, Diociaiuti (L1), Guerrini F., Pasquali, Burnelli (L2). N.E. – Cappelletti, Sensi, Guerrini L., Palmigiani. All. Andrea Piacentini.
Arbitri: Giancarlo Vitelli e Cesare Mazzotta.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 15, 2017 10:00