Perugia, le donne sfatano il tabù del Pala-Evangelisti e battono Marsala

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 13, 2017 22:43
Kotlar Giulia (attacco)

Bartoccini Gioiellerie Perugia in attacco con la centrale Giulia Kotlar (foto Michele Benda)

Con una prestazione sofferta ma degna di una squadra la Bartoccini Gioiellerie Perugia festeggia al Pala-Evangelisti e la spunta nel delicatissimo duello salvezza. Quando mancano tre turni al termine del girone di andata s’interrompe il sortilegio delle gare interne e le magliette nere regalano la prima gioia ai propri tifosi al termine di una gara ricca di tensione contro la Sigel Marsala. Affermazione importante perché consente adesso alla compagine del presidente Antonio Bartoccini di rialzare la testa in serie A2 femminile. In tutti e tre i set le ospiti hanno reso la vita difficile alle perugine che, da parte loro, con Pascucci e Kotlar in grande spolvero hanno dettato le proprie regole e messo alla frusta le lilibetane. La speranza è che questo successo abbia ora sbloccato definitivamente Perugia.
BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA – SIGEL MARSALA = 3-0
(30-28, 28-26, 25-23)
PERUGIA: Kotlar 15, Pascucci 15, Garcia Zuleta 12, Lotti 9, Barbolini 7, Mazzini 4, Giampietri (L), Fiore 1, Mancinelli, Rimoldi. N.E. – Puchaczewski, Repice, Santibacci. All. Fabio Bovari.
MARSALA: Rossini 11, Ventura Ferreira 11, Merteki 8, Furlan 7, Agostinetto 3, Facchinetti 1, Marinelli (L1), Murri 4, Gabbiadini 2, Biccheri 1, Mucciola. N.E. – Cazzetta (L2). All. Francesco Campisi.
Arbitri: Alberto Dell’Orso (PE) e Matteo Selmi (MO).
BARTOCCINI (b.s. 9, v. 3, muri 10, errori 11).
SIGEL (b.s. 6, v. 2, muri 9, errori 23).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 13, 2017 22:43