Perugia: per le donne gara fondamentale a Caserta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 16, 2017 10:30
Bartoccini Gioiellerie Perugia (time-out)

coach Fabio Bovari parla con le atlete della Bartoccini Gioiellerie Perugia durante un tempo (foto Michele Benda)

Quindicesima giornata della serie A2 femminile di pallavolo e prima di due gare esterne consecutive per le ragazze della Bartoccini Gioiellerie Perugia che scenderanno in campo domenica 17 dicembre in trasferta per un confronto che deve necessariamente prolungare il periodo vincente. Duello impossibile da sbagliare con la Golden Tulip Volalto Caserta fanalino di coda della classifica e attanagliata da tanti problemi interni. A fine novembre il club delle dragonesse ha esonerato coach Nesic e con lui se ne sono andate tre giocatrici titolari (Moretti, Galazzo, Torchia), pertanto la squadra ha ridotto di molto il suo potenziale. Con il tecnico Arcangelo Madonna in panchina le campane non hanno perso le speranze di salvezza e giocare davanti al proprio caldo pubblico potrebbe fornire gli stimoli che servono a dare una sterzata al campionato. Per le padrone di casa questo duello è una sorta di ultima spiaggia ed è lecito pensare che metteranno tutta la determinazione di cui dispongono per sbloccare la situazione che le vede ferme in classifica da ormai undici turni. Le frecce più acuminate a disposizione delle meridionali sono la schiacciatrice croata Lea Cvetnic e l’opposta ucraina Karyna Denysova, elementi dotati di ottime qualità tecniche. Le magliette nere arrivano all’appuntamento dopo aver vinto un match delicatissimo ed essersi sbloccate tra le mura amiche, l’allenatore Fabio Bovari ha ricevuto conferme dal modulo adottato e scenderà in campo per consolidare il trend di miglioramento. Sul piano tecnico c’è da rilevare lo stato di buona salute della regista Fiamma Mazzini che fornisce garanzie adeguate per la costruzione del gioco. A muro la centrale Lorena Alexandra Garcia Zuleta sembra l’elemento in grado di impensierire le avversarie. Probabile sestetto Caserta: alla regia Manig in diagonale Denysova, in zona-tre Mabilo e Tajè, schiacciatrici Silotto e Cvetnic, libero Barone. Possibile assetto Perugia: Mazzini ad alzare e Pascucci opposta, Kotlar e Garcia Zuleta centrali, Lotti e Barbolini alla banda, Giampietri libero. Arbitri: Danilo De Sensi (CZ) e Christian Palumbo (CS).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 16, 2017 10:30