Perugia sbaglia troppo e Macerata la punisce

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 3, 2017 11:00
Marta Giammarco (attacco)

Perugia in attacco con lo schiacciatore Giammarco Marta

Rimedia una sconfitta tra le proprie mura la Sir Safety Mericat Perugia che nell’ottavo appuntamento di serie B maschile si è presentata in campo rimaneggiata. Si rivela troppo arduo l’ostacolo costituito dalla Medea Montalbano Macerata, una delle formazioni più attrezzate della categoria. Al tasso tecnico avversario, come detto, si è aggiunta la mancanza di alcuni punti di riferimento come lo schiacciatore Niccolò Cappelletti il cui infortunio lo costringerà a stare fuori per almeno un mese e mezzo. Al suo posto è stato schierato Giammarco Marta, reduce anche lui da acciacchi fisici e al debutto da titolare in questa stagione; malgrado la sua mancanza di allenamento nel fondamentale d’attacco non si è comportato male. Tutto ciò premesso i padroni di casa hanno fatto buon viso a cattiva sorte e cercato di approcciare con grande spirito agonistico alla battaglia, tanto che la prima frazione di gioco è rimasta assai equilibrata con battuta e muro che hanno retto l’urto sino al 19-20, cedendo però nel finale. Nella seconda e terza frazione, invece, è subentrata nei block-devils una mancanza di precisione, gli errori si sono moltiplicati (saranno il triplo di quelli avversari) ed hanno spianato la strada agli ospiti, Piacentini ha operato qualche sostituzione inserendo anche Guerrini per Roberti, ma senza ottenere risultati.
SIR SAFETY MERICAT PERUGIA – MEDEA MONTALBANO MACERATA = 0-3
(22-25, 19-25, 14-25)
PERUGIA: Fantauzzo 11, Marta 10, Sirci 9, Roberti 8, Marino 1, Palmigiani, Diociaiuti (L1), Baldassarri 2, Guerrini L. 2, Pasquali. N.E. – Sensi, Scaffidi, Guerrini F., Burnelli (L2). All. Andrea Piacentini.
MACERATA: Scuffia 17, Casoli 8, Molinari A. 8, Di Meo 3, Miscio 3, Bussolari, Gabbanelli (L1), Molinari M. 2, Troiani, Furiassi, Thiaw. N.E. – Benedetti, Medei, Valenti (L2). All. Adrian Pablo Pasquali e Federico Domizioli.
Arbitri: Laura De Vittoris e Matteo Mannarino.
SIR (b.s. 12, v. 6, muri 4, errori 22).
MEDEA (b.s. 7, v. 3, muri 8, errori 5).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley dicembre 3, 2017 11:00